Una giornata dedicata al pugilato quella che si è svolta sabato 6 aprile presso il Centro Sportivo Città di Tito. L’associazione Five Rings, in collaborazione con le Federazioni locali e regionali e con il patrocinio del Comune di Tito, ha promosso in mattinata un incontro rivolto agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Tito e dedicato alla prevenzione dei fenomeni di bullismo e cyberbullismo, attraverso la pratica sportiva. Sono intervenuti, oltre al sindaco Graziano Scavone, la dott.ssa Tonya Giosa, Federica D’Andrea (Fondazione Potenza Futura), Donato Macchia (Potenza Calcio), Nicola Causi (Presidente FPI Puglia e Basilicata), Gianluigi Moffa, Gennaro Moffa (tecnico della Nazionale di Pugilato), i maestri Fulvio Simone e Valentino Nerone e, infine, il campione Mouhiidine Abbes che parteciperà alle prossime Olimpiadi di Parigi.

Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17, presso la Palestra del Centro Sportivo Città di Tito, si è svolto il primo trofeo Città di Tito che ha visto sul ring anche l’atleta titese Michele Buono.

“Un bell’appuntamento di sport svoltosi proprio in occasione dalla Giornata Internazionale dello Sport per diffondere pace e sviluppo”, ha dichiarato il sindaco, Graziano Scavone, che ha aggiunto: “Trasmettere i valori più sani della pratica sportiva è una delle forme più efficaci per prevenire fenomeni di bullismo soprattutto nella fascia più giovane della nostra popolazione, in particolar modo quella adolescenziale. Siamo onorati di aver ospitato sul nostro territorio un evento che ha visto il coinvolgimento di tanti atleti e, soprattutto, di tanto pubblico proveniente anche da fuori Regione. Un evento che ci candidiamo ad ospitare annualmente e che qualifica ancor di più l’offerta sportiva del nostro territorio”.




 

L’articolo “Un pugno al bullismo”, successo per il “1° Trofeo Città di Tito” di boxe proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More