Nel contesto della recente riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, svoltasi a Tito la scorsa settimana, sono stati presentati i dati relativi alla sicurezza nel periodo 2019-2024 nei comuni del potentino e del Marmo Platano-Melandro.

Il Prefetto di Potenza, Michele Campanaro, insieme ai vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, ha incontrato i quindici Sindaci della zona per discutere dell’andamento della delittuosità nell’area e delle politiche di sicurezza urbana in corso.

Questa riunione ha offerto al Sindaco di Satriano di Lucania, Umberto Vita, l’opportunità di riflettere sull’andamento dei furti a livello comunale e sulle misure di sicurezza adottate e da adottare per contrastarli.

A partire dal 2021 – spiega il Sindaco – abbiamo avviato un progetto di videosorveglianza raccogliendo l’apprensione e la preoccupazione dei cittadini, allarmati dagli episodi di furto che avevano interessato Satriano e le vicine comunità nei mesi precedenti.

Oggi l’impianto conta su quaranta telecamere posizionate strategicamente e attive 24 ore su 24, con fototrappole e varchi di controllo per la lettura delle targhe dei veicoli. La gestione operativa è affidata alla Centrale Operativa presso il Comando della Polizia Locale, che permette il monitoraggio e l’estrazione delle immagini trasmesse in tempo reale.

Leggendo i dati su Satriano presentati dal Prefetto – riflette il Sindaco – pensiamo che la strategia di puntare sulla tecnologia e sulla videosorveglianza, come supporto al lavoro delle forze dell’ordine, sia quella giusta. E ce lo dicono non solo i dati ma anche l’esperienza accumulata in questi primi anni di utilizzo del nuovo sistema di sicurezza. Abbiamo potuto constatare con mano i vantaggi che i sistemi tecnologici di controllo rappresentano non solo solo come deterrente ma anche per l’attività investigativa delle forze dell’ordine. Un esempio concreto: nei primi mesi del 2024 abbiamo avuto nove furti tra gennaio e febbraio, ma grazie al lavoro coordinato tra la centrale operativa e le forze dell’ordine è stato possibile recuperare la refurtiva in cinque casi di questi casi”.

Il Comune di Satriano di Lucania raccoglie le indicazioni e i suggerimenti del Prefetto e delle forze dell’ordine e rimane impegnato nel garantire la sicurezza e il benessere dei suoi cittadini, proseguendo nell’adozione di misure efficaci per contrastare la criminalità e preservare la tranquillità della comunità. L’impegno dell’attuale amministrazione comunale è di garantire il monitoraggio e la manutenzione costante dell’impianto di videosorveglianza, con l’obiettivo di migliorarlo continuamente.



L’articolo Sicurezza e videosorveglianza a Satriano di Lucania, intervento sindaco Vita proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More