La morte di Gianluca Zucca, 37 anni, di Castrovillari (Cosenza), per le ferite riportate in un incidente sul lavoro – travolto da alcuni tronchi – avvenuta a  Sarconi rattrista questa festività. Consideriamo  la perdita di una sola vita umana inaccettabile. Così Vincenzo Tortorelli, segretario regionale Uil Basilicata che aggiunge: la nuova vittima sul lavoro rafforza il nostro impegno per preparare lo sciopero nazionale di 4 ore indetto insieme alla Cgil per l’11 aprile, con iniziative sul territorio, e una manifestazione a Roma sabato 20 aprile. Saremo in piazza anche per Gianluca e la sua famiglia.

Lo abbiamo fatto a Roma il 19 marzo in una manifestazione  sui generis, con più di mille bare – tante quante sono, ogni anno, le vittime sui luoghi di lavoro – che hanno occupato un’intera storica piazza della Capitale e – aggiunge Tortorelli – continueremo a farlo con  la campagna “Zero morti sul lavoro” che vedrà anche in Basilicata iniziative specifiche. La nostra mobilitazione continua: non ci fermeremo, non possiamo accettare che si perda una sola vita sul lavoro, è una questione di civiltà. In tutti i luoghi di lavoro devono essere applicate e rispettate le misure normative e contrattuali previste, altrimenti non si può più parlare di ‘incidenti sul lavoro’, ma di una strage consapevole che ha dei responsabili.

L’articolo Operaio morto sul lavoro a Sarconi, Tortorelli (Uil): saremo in piazza l’11 aprile anche per lui proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More