Il pluri-premiato e talentuoso pizzaiolo tricaricese Paolo Infantino ha ottenuto un altro prestigioso riconoscimento nazionale. Questa volta è rappresentato dai 2 pennelli assegnati da dieci giudici de “L’Arcimboldo”.

Soddisfazione è stata espressa da Paolo Infantino: “Ringrazio i giudici de “L’Arcimboldo” per questo riconoscimento assegnato al mio lavoro. Dopo lo stop imposto dal Covid siamo ripartiti con tanto entusiasmo e siamo al lavoro per nuovi progetti legati al mondo della pizza”.

L’Arcimboldo d’Oro e relative assegnazioni dei pennelli d’Oro, sono  frutto di un’accurata valutazione dei meriti professionali di ogni candidato appartenente alla propria categoria: storicità esperienza, professionalità, materia prima impiegata,  presentazione del prodotto, servizio offerto, se professionisti italiani all’estero, ecc. , nel rispetto dei principi di trasparenza, correttezza, la valutazione è a cura di esperti del Gruppo Artisti del Gusto.
13 professionisti operanti nei vari ambiti gastronomici (chef, chef stellati, maestri pizzaioli, maestri pasticcieri, giornalisti enogastronomici) si sono riuniti in videoconferenza e hanno valutato scrupolosamente l’assegnazione del premio e dei pennelli, ovvero da uno a tre pennelli per ogni professionista.

Il loro giudizio è insindacabile.

I pennelli destinati nel 2024 sono stati vagliati dai collaboratori/ispettori de L’Arcimboldo durante tutto l’anno per aggiudicare ad ogni professionista i pennelli del 2025. I pennelli sono soggetti a variazioni sia in fase decrescente che crescente.

L’articolo L’Arcimboldo assegna 2 pennelli al pizzaiolo tricaricese Francesco Paolo Infantino, artista moderno proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More