Sabato 20 aprile 2024 dalle ore 15 ad Assisi le donne per la pace marceranno con la lunga coperta colorata contro la guerra. Ad accoglierle la sindaca della città Stefania Proietti, il presidente del centro Laudatosì Antonio Caschetto e il Custode della Basilica frate Marco Moroni. Agnese Belardi Presidente dell’Associazione Donata Doni di Lagonegro in collaborazione con le Signore del Lago guidate dalla presidente Lucia Anania e con altre associazioni del lagonegrese, riferisce l’importanza dell’ iniziativa che è un grande esercizio di responsabilità di partecipazione civile di crescita personale e una preziosa occasione per sentirsi protagonisti della costruzione di un mondo più giusto, pacifico e solidale. Dalla Basilicata e la vicina Calabria, Lagonegro sono partite in pullman tante donne costruttrici di pace per sfilare ad Assisi città per eccellenza di preghiera e dedicare questa giornata alla pace,contro tutte le la guerre, contro il genocidio, contro la paura, la distruzione e l’indifferenza della società. Sono sempre le donne a prendere le iniziative e ribellarsi in modo pacifico contro le brutture del mondo.

Lo faranno per le vie di Assisi con la coperta realizzata all’uncinetto lunga quasi 200 metri costruita pezzo per pezzo, mattonella per mattonella dalle volontarie e donne anziane,le nonnine della Basilicata, con l’obiettivo di legare i paesi e le persone promuovere la pace e la solidarietà.

Basta guerra! Basta violenza! Si leva il canto Laudato si, un’occasione unicaper ricevere la benedizione davanti il sagrato della Basilica di San Francesco con la partecipazione di tante persone provenienti da ogni parte del mondo.

 

L’articolo La coperta della pace ad Assisi proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More