L’avvio del IV ciclo del percorso ITS per “Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici”, previsto per il prossimo 29 gennaio, rappresenta un ulteriore fondamentale tassello per rafforzare l’offerta formativa professionalizzante in Basilicata.

Il percorso è finanziato dai fondi PNRR per il potenziamento dell’offerta formativa dell’ITS Academy di Basilicata. Una partenza che arriva in concomitanza con due ulteriori successi: la delibera regionale del 22 dicembre 2023 che assegna all’unico ITS di Basilicata anche l’area tecnologica della Meccatronica e l’autorizzazione, da parte del MIM, all’avvio dell’unica sperimentazione regionale di filiera 4+2, co-progettata dall’IPSIA “G. Giorgi” di Potenza con l’ITS Academy di Basilicata, grazie alla quale i giovani lucani potranno diplomarsi al Giorgi in soli 4 anni e poi iscriversi all’ITS e trovare lavoro.

“La presenza di Confindustria Basilicata nella prima e unica Fondazione ITS Academy lucana – ha commentato il presidente vicario, Margherita Perretti – conferma l’importanza di una formazione tecnologica superiore per professionalizzare i giovani e creare opportunità occupazionali che diano linfa al tessuto imprenditoriale, innovando i processi produttivi e incentivando il ricambio generazionale della forza lavoro delle nostre aziende”.

Le aziende aderenti a Confindustria Basilicata potranno ospitare i super-tecnici in percorsi di tirocinio/stage/apprendistato di III livello e sperimentare una formazione duale, che si svolge direttamente in azienda, col supporto di tecnici e imprenditori che “insegnano il mestiere” ai “talenti del fare” lucani, con una reale e concreta prospettiva occupazionale. Sarà questo un banco di prova funzionale alla realizzazione di un percorso ITS nell’area tecnologica della meccatronica co-progettato e realizzato dalla confederazione degli industriali lucani con l’ITS Academy lucana.

“La presenza di Confindustria Basilicata – ha aggiunto il presidente Francesco Somma – è stata determinante nell’ampliamento delle aree tecnologiche dell’ITS Academy di Basilicata. Il fabbisogno formativo delle nostre aziende è stato portato all’attenzione degli Uffici regionali e, grazie ad un lavoro sinergico anche con le altre associazioni datoriali rappresentate nell’ITS Academy di Basilicata siamo ora in grado di lavorare concretamente per l’occupazione in un ambito, la meccatronica, trainante per l’economia regionale, nazionale e mondiale”.

L’ITS Academy di Basilicata, nata nel 2018 come Fondazione ITS Efficienza Energetica, con la riforma del sistema ITS avviata nel luglio 2022, è riuscita a dotarsi di un capitale sociale che le consente l’ampliamento dell’offerta formativa in tutte le aree di specializzazione ITS.

“La stessa presenza di enti datoriali e aziende leader in ambito agroalimentare e turistico – ha dichiarato il Presidente dell’ITS Academy di Basilicata – ci permetterebbero l’erogazione di un’offerta formativa anche in tali aree tecnologiche. Ma abbiamo voluto puntare sulla meccatronica proprio perché è in questo ambito che si concentra la maggiore richiesta di competenze e dunque di occupazione. Così, portando le nostre istanze alla Regione, supportati da Confindustria Basilicata e dalle principali associazioni datoriali presenti nella nostra compagine ITS, abbiamo potuto avviare le procedure di accreditamento anche in meccatronica. La Basilicata, pertanto, può contare su una Fondazione ITS Academy specializzata in ambito energia e meccatronica che punta su efficienza energetica, digitalizzazione e smartizzazione per costruire il lavoro e il futuro dei nostri giovani lucani”.

 

 

L’articolo ITS Academy cresce e si rafforza: nuovi corsi per l’Academy partecipata da Confindustria Basilicata proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More