La UIL FPL esprime soddisfazione per l’esito della Conferenza dei Sindaci del Lagonegrese Pollino, riunitosi oggi, anche su sollecitazioni delle OO.SS, per decidere in merito alla stabilizzazione del personale PON inclusione (Assistenti Sociali, Psicologi, Amministrativi).La conferenza, infatti, nell’ambito del rispetto delle leggi in materia di stabilizzazione e delle FAQ Ministeriali, ha deciso, così come già fatto in altri Ambiti(Rapolla, Pietragalla, Picerno),di procedere alla stabilizzazione di queste figure professionali indispensabili per garantire i servizi sociali essenziali in difesa dei cittadini più fragili. La proposta, sollecitata anche dalla UIL FPL, prevede di assorbire  la platea (circa trenta unità)all’interno dei piani dei fabbisogni Triennali dei singoli Comuni per una parte e a gravare sui fondi strutturali dell’altra. All’uopo su proposta della scrivente, si insedierà un gruppo di lavoro  costituito dai Segretari Comunali e dai responsabili dei servizi finanziari dei Comuni dell’Ambito che avrà il compito di istruire un percorso finalizzato  alla stabilizzazione degli operatori dell’Ambito. La UIL FPL, per accelerare le procedure, ha proposto di effettuare una immediata ricognizione, finalizzato alla verifica del reale numero e d ei requisiti di tutti gli operatori interessati alla stabilizzazione. Un grosso passo in avanti è stato fatto oggi, ad avviso della scrivente, che ringrazia tutti i Sindaci  e le Amministrazioni presenti, a partire dal Comune Capofila di Viggianello e di quello ospitante della Conferenza di Lauria. Tutti i presenti hanno assicurato la volontà politica di procedere in tal senso e di questo la UIL FPL ne prende atto con soddisfazione, ma vigilerà sul rispetto degli impegni presi che a detta di tutti i presenti, saranno adottati entro il 30 Giugno 2024.

L’articolo Conferenza dei Sindaci del Lagonegrese Pollino, bene la decisione di stabilizzare personale Pon proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More