In occasione del 79° anniversario della festa della Liberazione riportiamo di seguito il messaggio del presidente del Centro Carlo Levi di Matera, Ninì Zagaria.

25 Aprile 2024

Noi, cittadini lucani, per le  elezioni regionali, caratterizzate da una, a dir poco, travagliata campagna elettorale e Noi cittadini Europei proiettati verso le prossime elezioni, di cui ci fanno  comprendere ben poco dei concreti programmi,  ci stiamo distraendo invece che  riflettere  sui  Valori della Resistenza, della Liberazione dalla Dittatura Fascista e da quelli fondanti della Costituzione.

Siamo disorientati!

Preoccupati assistiamo ad eventi territoriali, nazionali ed internazionali che ritenevamo non potessero più accadere.

I Vertici degli Stati ritengono di risolvere i problemi che affliggono l’Umanità con il peggiore dei mali: la Guerra!

I popoli, confusi, al massimo si astengono dall’esprimere-dove è loro consentito- il  voto.

Molti che potrebbero dare il proprio contributo alla soluzione dei problemi si ritirano nel loro ristretto ambito.

E’ indispensabile riprendere quello Spirito che caratterizzò.

La Resistenza e che, oggi, ci consente di essere liberi.

La Libertà va difesa e riconquistata ogni giorno.

Il 25 Aprile è il giorno per ricordare chi si è sacrificato,

è  il giorno per riflettere come contribuire ad una Società migliore.

 

L’articolo 25 aprile, il messaggio per la Festa della Liberazione di Ninì Zagaria (Centro Carlo Levi di Matera) proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More