Domenio 31 marzo 2024 l’associazione “Azione disabili Marziolino” ODV del Terzo settore italiano con i suoi rappresentanti in collaborazione con il CVS Basilicata saranno presenti in Piazza Vittorio Veneto per sensibilizzare la cittadinanza e le istituzioni locali in merito alle criticità che i disabili vivono nella città di Matera ed evidenziare le problematiche connesse alla mancata pianificazione di interventi da parte dell’Amministrazione comunale per un’ efficace eliminazione delle barriere architettoniche a favore di un’importante fetta della cittadinanza che merita supporto.

L’ampio quadro normativo di riferimento partendo dall’art. 2 e art. 3 della Costituzione passando per la Legge Finanziaria n. 41/1986 art. 32, dal DM n. 236/1989, Legge Quadro n. 104/1992 art. 24 ed ancora dal DPR n. 503/1996 non dimenticando il Primo e Secondo Programma di Azione Biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità (rispettivamente DPR 04/10/2013 e DPR 12/10/2017), impone l’avvio di una progettazione coordinata a valore pianificatoria attraverso i PEBA (Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche).

Ad oggi nonostante la mozione approvata da tempo all’unanimità dal Consiglio comunale materano, l’esecutivo non ha ancora attuato i PEBA.

Piergiorgio Quarto coordinatore di Fratelli d’Italia esprime piena solidarietà rispetto alle importanti istanze relative alle problematiche concrete esistenti, evidentemente ancora non adeguatamente supportate a livello locale dalle Istituzioni.
“L’evento organizzato dall’associazione ‘Azione disabili Marziolino’ ODV ci offre l’opportunità di individuare un vero e proprio documento d’interventi per migliorare l’accessibilità nella città dei Sassi, da valorizzare, come è da valorizzare e supportare questo lodevole impegno messo in campo da questa associazione materana. Quello che ci viene richiesto è più che legittimo e se da una parte mi stranisce che si debba attendere questo propulsivo intervento per avere un quadro rispetto a quanto esposto, ben venga una risposta a quella che è una richiesta fondamentalmente di maggiore attenzione oltre che di interventi rapidi e concreti. La mia disponibilità a riguardo è massima. Marzio Muschiatello sta operando un’azione lodevole di tutela dei diversamente abili, a favore di un desiderio legittimo di indipendenza ed autonomia, diritti che meritano di essere reali non solo decantati. Matera merita più di blande promesse, il sostegno alla disabilità deve essere concreto”.

L’articolo 1° raduno nazionale “La disabilità vista da vicino” a Matera, Quarto (Fratelli d’Italia): “Matera merita più di blande promesse, il sostegno alla disabilità deve essere concreto” proviene da SassiLive.

Fonte: SassiLive – Read More