Basilicatanews

Abbonamento a feed Basilicatanews
Notizie dalla Basilicata
Aggiornato: 53 min 30 sec fa

POTENZA: NO VIAGGI FAI DA TE “Ben 200.000 italiani ogni anno in Cina. Siamo…….

Lun, 27/01/2020 - 07:09

Il Presidente Nazionale della FIAVET domani sarà nuovamente a Roma. Tutti i colleghi che vorranno potranno tranquillamente contattarla già da questa sera.

Jelinic (Presidente Nazionale FIAVET) : “Ben 200.000 italiani ogni anno in Cina. Siamo in stretto contatto con le autorità cinesi e gli operatori turistici cinesi. No al fai da te, spesso non si pensa a stipulare una polizza sanitaria”.

“Ogni anno ben 200.000 italiani si recano in Cina per turismo. In queste ore sono in costante contatto con le autorità sul posto. In questo momento la situazione è monitorata, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha posto tutta l’area interessata dal virus sotto osservazione”. Lo ha affermato poco fa Ivana Jelinic, Presidente Nazionale della FIAVET, la Federazione Italiana delle Agenzie di Viaggio e delle Imprese del Turismo.

Ecco cosa fare se si è in Cina in questo momento o si sta pensando comunque di andare:

“Ricordiamo che non tutta la Cina è chiusa ma essendo quella in atto una situazione mutevole non è possibile fare una previsione di ciò che potrebbe accadere o evolversi nelle prossime ore. Dunque in Cina bisogna evitare luoghi di assemblamento, bisogna dotarsi sempre di mascherina anche a causa dello smog in alcune città, consumare cibi rigorosamente ben cotti – ha proseguito la Jelinic –  mettersi in viaggio solo se si è in perfetta condizione di salute, non bere acqua dalle fontane ma solo da bottigliette ben sigillate, usare i disinfettanti per le mani, portare dietro sempre le medicine di uso comune, sia gli italiani che sono già in Cina che coloro i quali hanno in programma di partire sarebbe opportuno che si mettessero in contatto con i propri agenti di viaggio e fare esclusivamente con loro una valutazione immediata della situazione. Gli italiani che sono in Cina in aree magari definite a rischio devono seguire tutte le indicazioni che arrivano dal Governo cinese. Gli italiani che in questo momento si trovano in aree dove almeno per il momento non è presente il virus è opportuno che non si stacchino dai gruppi, che si facciano seguire sempre dagli operatori turistici cinesi che sono sul posto e qualora volessero andare in escursione da soli diano al capo – gruppo tutti i riferimenti necessari portando dietro i contatti della struttura dove stanno alloggiando. I turisti italiani che sono già in Cina devono mantenere un contatto costante con gli operatori turistici che li stanno seguendo”.

No a viaggi fai da te

“Il fai da te, dunque prenotazioni dirette, espone a molti rischi in particolare per la Cina dove l’inglese non è diffuso. Il fai da te è rischioso poi soprattutto in condizioni di emergenza. Se si è soli – ha continuato Jelinic – ci si può imbattere in problemi di carattere oggettivo come il voler spostare un volo per partenze anticipate e nella maggior parte dei casi chi segue il fai da te non pensa ad esempio a stipulare una polizza sanitaria che invece è già prevista nei viaggi organizzati con operatori turistici. Ricordiamo che per andare in Cina è necessario il visto ma nonostante il visto abbiamo anche una minima percentuale di turisti che predilige il fai da te. In Cina la sanità è quasi tutta a pagamento e dunque l’assenza di polizza sanitaria può rappresentare un problema. Il ruolo delle Agenzie di Viaggio è importante anche in queste situazioni perché si hanno maggiori garanzie che vanno dalle coperture assicurative alle informazioni in tempo reale su tutto”.

FIAVET è Federazione Italiana Associazioni Imprese di Viaggi e Turismo

Nella giornata di domani il Presidente Nazionale della FIAVET sarà nuovamente a Roma per fornire alla stampa qualsiasi informazione ritenuta utile.

Valutare attentamente se partire per le aree non chiuse della Cina. Ricordare che gli operatori turistici possono sempre provvedere ad un cambio di destinazione.

“Il traffico è regolare su Pechino ed anche Shangai. A Pechino chiuse la Muraglia Cinese e la Città Proibita ed anche a Shangai sono stati chiusi alcuni siti. Il Governo ha chiuso i luoghi solitamente maggiormente affollati, però non tutti i siti in altre città sono stati chiusi.  La situazione è mutevole. Gli operatori turistici, in questa circostanza – ha concluso Ivana Jelinic – in caso di partenze imminenti e già programmate possono mettere a disposizione dei clienti anche destinazioni alternative. Però non tutte le aree della Cina sono chiuse al flusso turistico, al momento”.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: TUTTO IL CALCIO LUCANO SERIE C – D – ECCELLENZA

Lun, 27/01/2020 - 06:59

POTENZA – BISCEGLIE 1-0

Il Potenza centra la prima vittoria del 2020. Ci pensa, ancora una volta, Carlos Franca a sbloccare il match dell’Alfredo Viviani contro il Bisceglie. 1-0 per i lucani di Raffaele al termine di un match vibrante, a tratti scorbutico, con i rossoblu in spinta alla ricerca del gol che arriva solo nel finale di gol con un guizzo del centravanti brasiliano. Il fortino del Bisceglie messo in atto da Mancini crolla quando sembrava vicino il colpaccio. Nel primo tempo la squadra ospite si era anche resa pericolosa dalle parti di Ioime, ma senza trovare il bersaglio giusto. Nella ripresa, invece, è stato un assedio dei padroni di casa con Golfo, neo acquisto, in evidenza. La stoccata vincente di Franca permette ai lucani di salire al quarto posto, a pari merito con il Monopoli, a meno tre dalla coppia al secondo posto formata da Ternana e Bari.

Intanto sul mercato Sebastian Breza è un nuovo calciatore del Bologna. Il portiere classe ’98 sarà subito a disposizione di Sinisa Mijalovich.

AVELLINO – PICERNO 1-1

Al ‘Partenio’ finisce 1-1 lo scontro salvezza tra l’Avellino e il Picerno: al colpo di testa di Micovschi – in chiusura di primo tempo – risponde poco l’intervallo Kosovan con un diagonale ben angolato. Gara equilibrata nel complesso con le due formazioni che combattono fino alla fine per portare a casa i tre punti. I lucani sfiorano addirittura il sorpasso nel finale sugli sviluppi di un corner, in cui l’ottimo riflesso di Dini salva il risultato. La formazione di Capuano porta a casa il secondo pareggio interno consecutivo e rimane ancora a secco in questo 2020, mentre gli uomini di Giacomarro confermano il buon momento di forma e portano a casa un altro risultato utile nella corsa salvezza. I lucani salgono a 24, gli irpini a 28. Nel prossimo turno Avellino di scena a Bisceglie, mentre il Picerno sarà ospite della Casertana.

APPROFONDIMENTI DEL 27 GENNAIO 2020

RISULTATI GARE

SERIE C – GIRONE C

23a Giornata – 25-26-27 gennaio 2020

RENDE – VIBONESE (ant.) 1-1

MONOPOLI – TERNANA 0-0

REGGINA – BARI 1-1

V.FRANCAVILLA – PAGANESE 2-0

VITERBESE – CATANIA 2-0

AVELLINO – PICERNO 1-1

CAVESE – TERAMO 1-0

POTENZA – BISCEGLIE 1-0

RIETI – CASERTANA 1-0

S.LEONZIO – CATANZARO (post.)

CLASSIFICA

REGGINA 53

BARI, TERNANA 47

MONOPOLI, POTENZA 44

TERAMO 34

CATANIA 33

VITERBESE, CATANZARO 32

CAVESE 31

V.FRANCAVILLA 30

PAGANESE 29

VIBONESE, AVELLINO, CASERTANA 28

PICERNO 24

BISCEGLIE 17

RENDE 15

S.LEONZIO 12

RIETI 11

PROGRAMME GARE

SERIE C – GIRONE C

24a Giornata – 2 febbraio 2020

PAGANESE – CAVESE

BISCEGLIE – AVELLINO

CASERTANA – PICERNO

POTENZA – RIETI

TERAMO – RENDE

TERNANA – S.LEONZIO

BARI – V.FRANCAVILLA

CATANIA – MONOPOLI

CATANZARO – VITERBESE

VIBONESE – REGGINA

FRANCAVILLA – ALTAMURA 2-2

Ancora un pareggio per il Francavilla, il terzo consecutivo dal ritorno di mister Ranko Lazic. Al Fittapaldi lo scontro salvezza contro l’Altamura finisce con un pirotecnico 2-2.

TARANTO – GRUMENTUM 3-0

Non riesce il miracolo al Grumentum di mister Finamore. Allo Iacovone di Taranto i lucani vengono sconfitti per 3-0. Ma la zona salvezza non è affatto lontana. Vediamo le immagini.

GLI ALTRI SERVIZI DI SERIE D GIRONE H

FASANO – SORRENTO 1-2: partiamo con il colpaccio esterno del Sorrento. Campani, sempre più sorpresa di questo torneo, conquistano tre punti importantissimi per il primato. Battuto in rimonta il Fasano per 2-1.

AGROPOLI – BITONTO 0-3: non ha problemi la capolista Bitonto che fa il tris al fanalino Agropoli. La squadra di Roberto Taurino allunga a +4 sulla seconda. Il servizio.

GRAVINA – FOGGIA 2-0: brutta sconfitta per il Foggia a Gravina. La squadra di Corda si allontana dalla vetta, ora lontana 5 punti. Vediamo quello che è accaduto.

CERIGNOLA – BRINDISI 4-1: nonostante la superiorità numerica per oltre 60′, il Brindisi perde a Cerignola: finisce 4-1. Vediamo il servizio.

CASARANO – ANDRIA 4-2: nulla da fare per l’Andria. Dura sconfitta per i biancoazzurri che cadono al Capozza contro i salentini del Casarano e sostano ora ad un solo punto dalla retrocessione diretta.

NOCERINA – NARDO’ 1-1: la Nocerina torna a fare punti, ma questa volta, ne raccoglie soltanto uno nello scontro salvezza giocato al San Francesco contro il Nardò. 1-1 il finale.

RISULTATI GARE

SERIE D – GIRONE H

21a Giornata – 26 gennaio 2020

AGROPOLI – BITONTO 0-3

CERIGNOLA – BRINDISI 4-1

CASARANO – ANDRIA 4-2

FASANO – SORRENTO 1-2

GRAVINA – FOGGIA 2-0

FRANCAVILLA – ALTAMURA 2-2

GLADIATOR – GELBISON 0-1

NOCERINA – NARDO’ 1-1

TARANTO – GRUMENTUM 3-0

CLASSIFICA

BITONTO 47

SORRENTO 43

FOGGIA 42

CERIGNOLA 40

TARANTO 35

CASARANO 34

FASANO 31

BRINDISI, GRAVINA 27

ALTAMURA 26

NARDO’, GELBISON, GLADIATOR 24

NOCERINA, GRUMENTUM 22

ANDRIA 19

FRANCAVILLA 18

AGROPOLI 13

PROGRAMMA GARE

SERIE D – GIRONE H

22a Giornata – 2 febbraio 2020

BITONTO – NOCERINA

FOGGIA – CERIGNOLA

ANDRIA – FRANCAVILLA

GELBISON – FASANO

GLADIATOR – AGROPOLI

GRUMENTUM – BRINDISI

NARDO’ – CASARANO

SORRENTO – TARANTO

ALTAMURA – GRAVINA

CAMPIONATI REGIONALI

RISULTATI GARE

PROMOZIONE LUCANA

20a Giornata – 26 gennaio 2020

AVIGLIANO – A.MONTALBANO 2-2

MARMO PLATANO – O.VENOSA 1-2

MIGLIONICO – TITO 1-2

PATERNICUM – BANZI 1-1

RAF VEJANUM – OPPIDO 2-1

SANTARCANGIOLESE – SAN CATALDO 2-2

S.LAVELLO – MARCONIA 0-2

VIRIBUS PZ – A.RAPONE 1-2

CLASSIFICA

PATERNICUM 42

SAN CATALDO 37

O.VENOSA, MARCONIA 35

TITO 31

MARMO PLATANO 30

A.RAPONE 28

A.MONTALBANO, RAF VEJANUM, SANTARCANGIOLESE 26

BANZI 24

VIRIBUS PZ 22

S.LAVELLO, MIGLIONICO 21

OPPIDO E AVIGLIANO 16

PROGRAMMA GARE

PROMOZIONE LUCANA

21a Giornata – 2 febbraio 2020

A.MONTALBANO – VIRIBUS PZ

A.RAPONE – MIGLIONICO

SAN CATALDO – AVIGLIANO

MARCONIA – SANTARCANGIOLESE

BANZI – O.VENOSA

OPPIDO – S.LAVELLO

PATERNICUM – RAF VEJANUM

TITO – MARMO PLATANO

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: LA SERIE D CON IL GIRONE H

Lun, 27/01/2020 - 06:53

FRANCAVILLA – ALTAMURA 2-2

Ancora un pareggio per il Francavilla, il terzo consecutivo dal ritorno di mister Ranko Lazic. Al Fittapaldi lo scontro salvezza contro l’Altamura finisce con un pirotecnico 2-2.

TARANTO – GRUMENTUM 3-0

Non riesce il miracolo al Grumentum di mister Finamore. Allo Iacovone di Taranto i lucani vengono sconfitti per 3-0. Ma la zona salvezza non è affatto lontana.

GLI ALTRI SERVIZI DI SERIE D GIRONE H

FASANO – SORRENTO 1-2: partiamo con il colpaccio esterno del Sorrento. Campani, sempre più sorpresa di questo torneo, conquistano tre punti importantissimi per il primato. Battuto in rimonta il Fasano per 2-1.

AGROPOLI – BITONTO 0-3: non ha problemi la capolista Bitonto che fa il tris al fanalino Agropoli. La squadra di Roberto Taurino allunga a +4 sulla seconda.

GRAVINA – FOGGIA 2-0: brutta sconfitta per il Foggia a Gravina. La squadra di Corda si allontana dalla vetta, ora lontana 5 punti. Vediamo quello che è accaduto.

CERIGNOLA – BRINDISI 4-1: nonostante la superiorità numerica per oltre 60′, il Brindisi perde a Cerignola: finisce 4-1.

CASARANO – ANDRIA 4-2: nulla da fare per l’Andria. Dura sconfitta per i biancoazzurri che cadono al Capozza contro i salentini del Casarano e sostano ora ad un solo punto dalla retrocessione diretta.

NOCERINA – NARDO’ 1-1: la Nocerina torna a fare punti, ma questa volta, ne raccoglie soltanto uno nello scontro salvezza giocato al San Francesco contro il Nardò. 1-1 il finale.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: POTENZA – BISCEGLIE 1-0

Lun, 27/01/2020 - 06:49

POTENZA – BISCEGLIE 1-0

Il Potenza centra la prima vittoria del 2020. Ci pensa, ancora una volta, Carlos Franca a sbloccare il match dell’Alfredo Viviani contro il Bisceglie. 1-0 per i lucani di Raffaele al termine di un match vibrante, a tratti scorbutico, con i rossoblu in spinta alla ricerca del gol che arriva solo nel finale di gol con un guizzo del centravanti brasiliano. Il fortino del Bisceglie messo in atto da Mancini crolla quando sembrava vicino il colpaccio. Nel primo tempo la squadra ospite si era anche resa pericolosa dalle parti di Ioime, ma senza trovare il bersaglio giusto. Nella ripresa, invece, è stato un assedio dei padroni di casa con Golfo, neo acquisto, in evidenza. La stoccata vincente di Franca permette ai lucani di salire al quarto posto, a pari merito con il Monopoli, a meno tre dalla coppia al secondo posto formata da Ternana e Bari.

Intanto sul mercato Sebastian Breza è un nuovo calciatore del Bologna. Il portiere classe ’98 sarà subito a disposizione di Sinisa Mijalovich.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: AVELLINO – PICERNO 1-1

Lun, 27/01/2020 - 06:46

AVELLINO – PICERNO 1-1

Al ‘Partenio’ finisce 1-1 lo scontro salvezza tra l’Avellino e il Picerno: al colpo di testa di Micovschi – in chiusura di primo tempo – risponde poco l’intervallo Kosovan con un diagonale ben angolato. Gara equilibrata nel complesso con le due formazioni che combattono fino alla fine per portare a casa i tre punti. I lucani sfiorano addirittura il sorpasso nel finale sugli sviluppi di un corner, in cui l’ottimo riflesso di Dini salva il risultato. La formazione di Capuano porta a casa il secondo pareggio interno consecutivo e rimane ancora a secco in questo 2020, mentre gli uomini di Giacomarro confermano il buon momento di forma e portano a casa un altro risultato utile nella corsa salvezza. I lucani salgono a 24, gli irpini a 28. Nel prossimo turno Avellino di scena a Bisceglie, mentre il Picerno sarà ospite della Casertana.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: APPROFONDIMENTI DEL 25 GENNAIO 2020

Sab, 25/01/2020 - 12:03

APPROFONDIMENTI DEL 25 GENNAIO 2020

Il Potenza cerca la prima vittoria del 2020 per rilanciarsi in classifica per conquistare la migliore posizione in chiave play-off. I rossoblu di mister Raffaele davanti al pubblico amico avranno modo di riscattare la brutta sconfitta contro la Ternana arrivata nei minuti finali. Infatti al Viviani arriverà il Bisceglie, i pugliesi lottano per non retrocedere. Dunque un’altra sfida non semplice per il leone rampante. Il tecnico siciliano dovrà rinunciare allo squalificato Sales, fermato per un turno dal Giudice Sportivo e mister Raffaele dovrà decidere se rilanciare dal primo minuto il centrale difensivo Vincenzo Di Somma. Fischio d’inizio fissato per le 17.30. Arbitrerà il match il sig. Paolo Bitonti di Bologna che sarà coadiuvato dagli assistenti Pietro Lattanzi di Milano e Salvatore Emilio Buonocore di Marsala.
L’altra lucana, il Picerno, reduce dalla convincente vittoria interna nel recupero della prima giornata di ritorno contro la Cavese, avrà di fronte un altro scontro diretto per salvezza. La squadra di mister Giacomarro sarà al Partenio di Avellino contro i locali allenati da Ezio Capuano. Una gara non semplice anche per il Picerno.
Dirigerà il match il sig. Luca Angelucci di Foligno. Si assistenti saranno Nicola Tinello di Rovigo e Orazio Luca Donato di Milano. Anche qui fischio d’inizio fissato alle 17.30.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: I PARCHI LUCANI ALLA BIT DI MILANO

Ven, 24/01/2020 - 07:59

I parchi lucani alla Bit di Milano, riunione in Regione

Rosa: “Creare una rete per giungere a una programmazione coordinata dell’offerta”

Come promuovere la “Basilicata verde” nelle prestigiose vetrine turistiche, a cominciare dalla Bit di Milano, in programma dal 9 all’11 febbraio. Se ne è discusso questa mattina in un incontro presso il Dipartimento Ambiente ed Energia, al quale hanno partecipato l’assessore Gianni Rosa, il direttore generale dell’Apt, Antonio Nicoletti, e i rappresentanti di Federparchi e dei Parchi lucani: Val d’Agri-Appennino lucano, Pollino, Vulture, Murgia Materana e Gallipoli Cognato.

Anche se c’è poco tempo, si è detto nell’incontro, l’impegno è quello di offrire ai visitatori un pacchetto turistico per un viaggio esperienziale alla scoperta non solo delle bellezze naturalistiche ma anche degli attrattori, del cibo e delle tradizioni che i territori dei Parchi esprimono.

Senza togliere niente all’autonomia di ogni ente – ha commentato l’assessore Rosa – lo sforzo da compiere è quello di creare una rete tra i Parchi e gli altri soggetti istituzionali per giungere a una programmazione coordinata dell’offerta turistica. Ciò è mancato finora ma è necessario farlo, perché la Basilicata naturalistica possa essere compresa e vissuta appieno. Oggi inizia un percorso di concertazione che sono certo ci porterà a raggiungere risultati significativi”.

Categorie: Notizie Basilicata

PIGNOLA: Premio Nazionale di Poesia Giulio Stolfi.

Ven, 24/01/2020 - 07:48

Pubblicato sul sito www.prolocoilportale.it il bando di concorso del Premio Nazionale di Poesia Giulio Stolfi. A comunicarlo in una nota la Presidente della Pro Loco Circolo Culturale “Il Portale” di Pignola, Loredana Albano. “Il Premio, che quest’anno giunge alla sua XIV edizione, è stato istituito per onorare e ricordare una personalità di alto profilo, punto di riferimento nel vasto panorama giuridico, letterario e poetico regionale e nazionale quale Giulio Stolfi”.

Il concorso, per il terzo anno istituisce anche una nuova sezione: GIOVANE POESIA; aperta alla partecipazione di scrittori e poeti residenti sul territorio nazionale che non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età. Sul sito è possibile scaricare il bando e la scheda di partecipazione gratuita. La scadenza è fissata al 30.06.2020

Bando di Concorso Premio Nazionale di Poesia “GIULIO
STOLFI”
XIV Edizione 2020
L’associazione culturale Pro Loco-Circolo Culturale “IL PORTALE” di Pignola, indice la XIII
edizione del Concorso Nazionale di Poesia intitolato alla memoria di “Giulio Stolfi” illustre
Magistrato, Poeta e Scrittore.
Art. 1
Il premio si inserisce all’interno di una multiforme e variegata attività del sodalizio volta a promuovere
la cultura della Basilicata valorizzandone l’identità, i beni, le risorse. Vuole altresì onorare e ricordare
una personalità di alto profilo, punto di riferimento nel vasto panorama giuridico, letterario e poetico
regionale e nazionale: Giulio Stolfi.
Art. 2
Il concorso è aperto alla partecipazione, senza limiti di età, di scrittori e poeti residenti sul territorio
nazionale. Ogni partecipante concorre allegando alla scheda di adesione TRE POESIE, ciascuna in
nove copie (non manoscritte), per un massimo di 40 (quaranta) versi. Le poesie, a tema libero, devono
essere redatte esclusivamente in lingua italiana, inedite e non vincitrici di altri premi e concorsi
letterari.
Art.3
Viene istituita, la III° edizione, della sezione per la GIOVANE POESIA aperta alla partecipazione di
scrittori e poeti residenti sul territorio nazionale che non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età,
alla data di scadenza del presente bando.
Si concorre allegando alla scheda di adesione DUE POESIE in nove copie (non manoscritte), per un
massimo di 20 (venti) versi. Le poesie, a tema libero, devono essere redatte esclusivamente in lingua
italiana, inedite e non vincitrici di altri premi e concorsi letterari.
Art. 4
Ogni Autore deve compilare la scheda di adesione, annessa al presente bando, in ogni sua parte con
allegate le poesie concorrenti secondo quanto indicato all’articolo 2 o 3. Sul verso di una delle copie
dovranno essere riportati i dati identificativi dei partecipanti, compresa la data di nascita, e tutti i
riferimenti di contatto (indirizzo, recapiti telefonici e e-mail). Ogni Autore dovrà inoltre allegare, la
seguente dichiarazione controfirmata:
Dichiaro di essere l’autore delle allegate TRE – DUE poesie partecipanti al premio “Giulio Stolfi”
2020:
1._____________________________________________________________________________
2._____________________________________________________________________________
3._____________________________________________________________________________
Data _____________________________________Firma
Autografata______________________________
È possibile inviare le proprie opere a partire dal 01/02/2020 e fino al 30/06/2020 alla Pro Loco
Circolo Culturale “IL PORTALE”, Via Garibaldi n.1, 85010 Pignola (PZ) a mano o per posta
ordinaria (per la quale farà fede il timbro postale) o tramite PEC alla email
1
circoloculturaleilportale@pec.basilicatanet.it (tutti i documenti devono essere inviati in un unico file
nel formato PDF).
Non possono partecipare gli autori vincitori del primo premio delle ultime tre edizioni del premio
stesso (2017-2018-2019) e i signori membri della Giuria (in una delle tre ultime edizioni) di cui
all’art.9 del presente bando.
Art. 5
Gli elaborati verranno valutati da una Giuria di esperti, che, in modo insindacabile e inappellabile,
stilerà una lista di merito di non più di dieci (non graduati) tra i quali indicherà i tre vincitori del
Premio e il primo vincitore per la sezione GIOVANE POESIA. A discrezione della Giuria possono
essere assegnate Menzioni Speciali e d’Onore.
Art. 6
I vincitori e coloro i quali riceveranno eventuali Menzioni, debitamente informati dell’esito del
concorso, saranno invitati alla Cerimonia di Premiazione che si terrà nel mese di ottobre corrente anno.
La presenza dei Vincitori è obbligatoria pena la non assegnazione del premio stesso. A tutti i
partecipanti al Concorso Nazionale di Poesia intitolato alla memoria di “Giulio Stolfi” sarà inviato il
programma dettagliato della manifestazione. I risultati definitivi saranno resi pubblici attraverso il sito
web ufficiale della Pro Loco.
Art. 7
I premi in denaro, saranno così assegnati:
⦁ 1° classificato € 800,00
⦁ 2° classificato € 400,00
⦁ 3° classificato € 300,00
Sezione GIOVANE POESIA
⦁ 1° classificato Buono del valore di 150,00 euro da spendere in libri, ebook, audiolibri
In caso di ex-aequo i premi saranno divisi a metà.
Art. 8
La Pro Loco Circolo Culturale “IL PORTALE” di Pignola, promotrice del Concorso Nazionale di
Poesia intitolato alla memoria di “Giulio Stolfi”, si riserva la facoltà di pubblicare e divulgare a
discrezione gli elaborati pervenuti, che comunque non saranno restituiti. I dati personali dei
concorrenti saranno tutelati a norma del Codice per la protezione dei dati personali, di cui al d. lgs. 30
giugno 2003, n. 196.
Art. 9
La partecipazione al Concorso Nazionale di Poesia intitolato alla memoria di “Giulio Stolfi” è gratuita,
non dà diritto ad alcun rimborso spese, né a compensi per diritti d’autore relativi a qualsiasi
pubblicazione ed implica la integrale accettazione del presente bando.
Art. 10
La Giuria, presieduta dal critico e scrittore Luigi Reina (professore emerito dell’Università di
2
Salerno), è composta da:
⦁ Andriuoli Elio, scrittore e critico
⦁ Basso Anna Maria, poeta e scrittrice
⦁ D’Andrea Giampaolo, storico e scrittore
⦁ Ferretti Vincenzo, scrittore
⦁ Monda Andrea, critico
⦁ Padula Zaza Rachele, poeta e drammaturga
⦁ Salvia Rosa Maria, poeta
⦁ Santoro Mario, critico e scrittore
SCHEDA DI PARTECIPAZIONE
Premio Nazionale di Poesia “GIULIO STOLFI”
XIV edizione anno 2020
Il/La
3
sottoscritto/a__________________________________________________________
_______
nato/a a______________________________________
il__________________________________
residente a________________________________ CAP___________
Via____________________
Tel._______________________________________Cell.
__________________________________
email_________________________________________________________________
__________
DICHIARA
– di aderire al Premio Nazionale di Poesia “GIULIO STOLFI”, XIV Edizione anno
2020, accettando
le norme del relativo Regolamento.
– di essere l’autore delle seguenti poesie in lingua italiana, inedite e non vincitrici di
altri premi:
1. Titolo
____________________________________________________________________
2.
Titolo________________________________________________________________
_____
3.
Titolo________________________________________________________________
_____
Firma
________________________
4

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: REFERENDUM abrogativo per “sostituire” il nome di Basilicata con quello di LUCANIA

Ven, 24/01/2020 - 07:43

Oggetto: Approvazione Statuto e Prossime Attività del CIRCOLO Identità Lucana
Domani venerdì 24 gennaio 2020, alle ore 19,00, presso la Sede di viale Dante 38, avrà luogo
la riunione per la lettura, la discussione, l’approvazione dello Statuto del “CIRCOLO IDENTITÀ
LUCANA”
Presiede: Filippo Margiotta
Relaziona: Franco Tosi
Subito dopo, V. Belmonte illustrerà l’eventuale iniziativa che il Circolo porrà in essere tramite
un REFERENDUM abrogativo per “sostituire” il nome di Basilicata con quello di LUCANIA quale
nuovo nome della Regione.

Categorie: Notizie Basilicata

MATERA: “L’ART FASHION DREAM” RACCOLTA FONDI PER LA CURA AL TUMORE

Ven, 24/01/2020 - 07:35

 L’alta moda, l’arte, il made in Italy e una raccolta fondi per la cura del tumore al seno. Fa tappa a Matera la V edizione di “Art Fashi

on Dream”: sabato 25 e domenica 26 gennaio ad “Alvino 1884, hotel e resort”; ospite d’onore è Angela Bellomo”. 

L’alta moda, l’arte, il made in Italy e una raccolta fondi per la cura del tumore al seno. Fa tappa a Matera la V edizione di “Art Fashion Dream”: sabato 25 e domenica 26 gennaio ad “Alvino 1884, hotel e resort”; ospite d’onore è Angela Bellomo

L’alta moda, l’arte, le eccellenze italiane e una raccolta fondi per la cura del tumore al seno fanno tappa a Matera per la V edizione di “Art Fashion Dream”: sabato 25 e domenica 26 gennaio presso l’  “Alvino 1884, hotel e resort”, in via San Vito, si terranno shooting fotografici, uno spettacolo e una sfilata d’alta moda, l’allestimento di alcuni stand con le eccellenze del made in Italy in campo artistico, culturale e culinario, la presentazione dell’associazione culturale “Art Fashion Dream” e del suo magazine, una lotteria di beneficienza e tanto altro.

La quinta edizione di “Art Fashion Dream”, la manifestazione di moda e cultura che è nata a Matera nel 2016 e con successo si è svolta anche nel 2017, e poi a Trani nel 2018 e a Bari nel 2019, si snoderà anche nel centro storico di Matera nell’arco delle due giornate. Modelle e top model (tra le quali Valentina Corvino della Major di Milano, reduce dalle passerelle di Roberto Cavalli) indosseranno abiti di alta moda delle collezioni 2020 e 2021 di stilisti e artisti di calibro nazionale e internazionale e passeggeranno sotto i flash e le videocamere di decine di fotografi e videomaker provenienti da tutta Italia. A vestire le modelle, dagli abiti ai gioielli, saranno nomi prestigiosi della moda, che con le loro creazioni originali e all’avanguardia, esalteranno la bellezza femminile con linee stilistiche innovative ed eleganti.

Sabato sarà dato il via ad una raccolta fondi per la cura del tumore al seno, con la vendita di biglietti della lotteria. Il ricavato sarà devoluto a “Ui together”, un’associazione che fa capo alla Brest Unit dell’istituto tumori “Giovanni Paolo II” di Bari, dove ha sede. In palio ci sarà un gioiello d’autore gentilmente offerto dal maestro Vito Gurrado, che realizza sculture, dipinti e gioielli e che esporrà le sue opere in uno stand presso “Alvino 1884”. Gurrado è il direttore artistico del settore “Arte” di “Art Fashion Dream Matera 2020”. Tra le esposizioni dedicate all’arte ci sarà anche una riproduzione della “Monnalisa” realizzata con fili di seta da Ivana Maiolati dell’associazione culturale “Arte per le Marche”.

Il clou della manifestazione, organizzata dal fotografo di moda Max Arcano e dall’agenzia “Agorà Eventi” di Bari, si terrà domenica sera alle 19.00 presso“Alvino 1884” con uno spettacolo, condotto da Mary de Gennaro, con cabaret, musica e sfilata d’alta moda, nel corso della quale sfileranno gli stilisti con i loro abiti: Michele Gaudiamonte (Castellaneta), Via della Spiga Milano, Arianna Laterza (Bari), Anna Morra (Canosa di Puglia), Cotton Club, Emilia Lepore (Bari), Maria Elena di Terlizzi. Ospite d’onore e direttore artistico del settore “Moda” è la stilista haute couture Angela Bellomo.

Nel corso della manifestazione ci sarà un momento dedicato alla stilista e pittrice Anna Morra che, come autrice e protagonista, metterà in scena lo spettacolo “Apuliancestrale, arte genera arte”, nel quale dialogano pittura, poesia, danza, musica e tessuti d’arte con le sue “OperAbiti”, creazioni sartoriali in pura seta.

“L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per la moda, per l’arte e la buona cucina – dichiara Max Arcano -. Abbiamo pensato, quindi, di creare una manifestazione che potesse promuovere queste abilità uniche, che tutto il mondo ci invidia e che fanno dell’Italia la culla della civiltà e della cultura. Visto il successo di questa manifestazione che cresce di anno in anno, abbiamo dato vita anche ad una associazione che porta lo stesso nome e che vuol diventare un contenitore culturale a 360 gradi, per dare la possibilità a chiunque abbia talento di potersi esprimere. Nel corso della manifestazione presenteremo anche un magazine”.

“Sono felice e onorata di partecipare a questa manifestazione che promuove l’artigianato di qualità e il made in Italy in una città così bella e ricca di iniziative culturali come Matera, che amo particolarmente”, dichiara Angela Bellomo, stilista di fama internazionale e direttore artistico del settore moda di “Art Fashion dream Matera 2020”.

Angela Bellomo, nota per i suoi abiti morigerati eppure traboccanti di femminilità, che hanno attratto l’attenzione persino del Console degli Emirati Arabi, Abdalla Alshamsi, oltre che di personaggi dello spettacolo (come Michelle HunzikerNatasha StefanenkoElenoire Casalegno, Alba Parietti) e della politica italiana (come Irene Pivetti), incarna l’immagine dell’eleganza, della gentilezza delle forme e dei movimenti, della grazia e della capacità di rendere soave tutto ciò che tocca: è per questo che lei, donna forte del Sud, di origini pugliesi, è una couturier di razza che tra Milano, Venezia e Parigi lavora instancabilmente per le sue clienti.

La sua cifra stilistica è costruita dall’utilizzo di un pregiato tessuto in raso di seta, preferibilmente bianco con qualche accenno di nero; ha a cuore la perfezione delle linee con abiti tanto complessi quanto lineari, con taglio sartoriale, costruito sul corpo. Famosissime sono le sue camicie con jabot, di cui ha esplorato ogni rivisitazione storica; ma davvero originale e quanto mai di classe è la sua leisure-couture, impostata su silk parka, cashmere jumpsuits, abbinamenti di pelle, voile su gilet e camice, e long coats color ghiaccio.

 

“Due abiti mi accompagneranno alla manifestazione – racconta la stilista – . Uno sartoriale d’alta moda, di un colore molto vivace, finemente lavorato e in pizzo pregiato. L’altro invece sarà una sorpresa per tutti. Ringrazio gli organizzatori per il loro invito: poter partecipare a questa importante manifestazione che si tiene a Matera, mi rende felice più della partecipazione a manifestazioni che si tengono in varie parti del mondo, perché qui ho le mie radici, i miei affetti, il mio cuore e farò sempre il tifo per il mio Sud e per gli artigiani che rendono bella la mia terra”.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: POTENZA E MATERA PER EMILIO COLOMBO

Mar, 21/01/2020 - 07:29

Potenza e Matera per Emilio Colombo

Il Circolo Silvio Spaventa Filippi di Potenza e il Circolo La Scaletta di Matera, due storiche realtà culturali della Basilicata che lo scorso anno hanno tagliato rispettivamente il traguardo di cinquanta e di sessant’anni di attività, hanno costituito un Comitato promotore per celebrare il centenario della nascita di Emilio Colombo (1920 – 2020).

Lo statista lucano ha ricoperto posizioni apicali nell’ambito della politica italiana ed europea: Padre Costituente, più volte Ministro e Presidente del Consiglio dei Ministri, si rivelò “eccellente ministro delle Finanze e del Tesoro”; nel 1977 fu eletto Presidente del Parlamento Europeo, nel 1979 guidò l’Assemblea alla prima elezione a suffragio universale, a seguito della quale venne chiamato di nuovo a farne parte; “rispettatissimo negoziatore” al tavolo europeo, diede apporti significativi al consolidamento del processo di integrazione comunitaria; protagonista della vita politica della Basilicata nell’ultimo cinquantennio del secolo scorso, Colombo con lungimiranza e spirito d’azione cercò di dare risposte ad annose questioni di carattere economico e sociale, partendo dall’idea che lo sviluppo delle comunità dovesse essere fondato sull’humanitas e sull’apertura ai nobili ideali di giustizia e libertà.

“Per aver illustrato la patria con altissimi meriti nel campo sociale”, nel gennaio 2003 il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi nominò Colombo Senatore a vita.

L’iniziativa, che avrà due sedi, Potenza e Matera, si colloca a ridosso di un’altra ricorrenza, il cinquantenario dell’istituzione delle Regioni, la cui legge porta la firma di Emilio Colombo quale Presidente del Consiglio dei Ministri.

L’occasione, dunque, è di grande rilevanza non soltanto per commemorare l’illustre Lucano, ma anche per riflettere sul cammino dell’Italia repubblicana e della Regione Basilicata nel secondo cinquantennio del secolo scorso.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: CARENZA DI SANGUE IN BASILICATA MERCOLEDI’ 22 CONFERENZA STAMPA

Lun, 20/01/2020 - 17:04

Genesio De Stefano, già vice presidente dell’AVIS Nazionale per oltre 25 anni, membro dell’Esecutivo Nazionale per 35 anni, fondatore di AVIS Regionale di Basilicata, indice una CONFERENZA STAMPA che si svolgerà mercoledì 22 gennaio, alle ore 10.00,  a Potenza in via Di Giura n. 115, per discutere con i giornalisti della persistente carenza di sangue nella nostra regione.

Si parlerà delle responsabilità politiche, tecnico–sanitarie ed associative che hanno portato una regione come la nostra da una situazione di totale autosufficienza ad una situazione di estrema carenza.

Si parlerà degli scandali delle responsabilità anche attraverso la consegna di documenti probatori su tutti i temi in discussione.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: CATANIA – POTENZA 1-1

Lun, 20/01/2020 - 06:56

CATANIA – POTENZA 1-1

Al ‘Massimino’ finisce in parità (1-1) il match tra Catania e Potenza. Succede tutto nel primo tempo, con il vantaggio ospite siglato da Ferri Marini al 15′ al quale risponde al 33′ Curiale, su penalty, concesso per un tocco col braccio di Giosa sul cross di Biondi. Nella ripresa i rossazzurri ci provano, ma calano di intensità rispetto ad un primo tempo ben giocato. E’ il Potenza a confezionare l’occasione più nitida nel secondo tempo, con il piatto destro di Coccia respinto da Furlan. Da segnalare l’esordio in maglia rossazzurra di Curcio e Vicente, il primo che va vicino al vantaggio con un colpo di testa di poco alto, su cross dalla sinistra di Di Molfetta. Con questo pareggio i rossazzurri salgono a 30 punti, mentre gli ospiti si portano a 40. Fra tre giorni si torna in campo per il recupero della prima giornata di ritorno: il Catania ospiterà questa volta l’Avellino alle 15, mentre il Potenza andrà a sfidare al ‘Pinto’ la Casertana (h. 20.45).P

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: APPROFONDIMENTI SPORTIVI DEL 20 GENNAIO 2020

Lun, 20/01/2020 - 06:52

APPROFONDIMENTI DEL 20 GENNAIO 2020

Una nuova giornata di ordinaria follia macchia il calcio nostrano nel modo più tremendo. Uno scontro tra tifoserie opposte di Vultur Rionero e Melfi ha portato ad un morto e diversi feriti. La vittima è Fabio Tucciariello, 33enne di Rionero. Il fatto è avvenuto prima dell’inizio dei match del campionato di Eccellenza nei pressi della stazione ferroviaria di Vaglio Basilicata. Nello scontro tra tifoserie due tifosi della Vultur sarebbero stati investiti da un’auto. Sono in corso le indagini delle forze dell’ordine che stanno cercando di ricostruire l’avvenimento.

In relazione ai tragici fatti accaduti il presidente del Comitato Regionale della LND Basilicata Piero Rinaldi ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Rabbia ed angoscia sono i sentimenti che ho provato appena appresa la tragica notizia. È inaudito e incomprensibile che possano accadere fatti del genere. Si tratta di un episodio gravissimo che lascerà il segno nella storia del calcio regionale. Sono distrutto.  Esprimo, anche a nome del consiglio direttivo, profondo cordoglio alla famiglia del ragazzo deceduto. Doveva essere un pomeriggio di sport, di svago è diventato, purtroppo, un tragico giorno di lutto che non dimenticherò mai”.

Non sono mancati i commenti dalla politica con il presidente della Regione Vito Bardi che ha commentato così: “Non si può morire una domenica per andare a vedere la squadra del cuore. Da sportivo, da tifoso, sono convinto che questi atteggiamenti siano lunari rispetto alla passione che muove milioni di italiani e di lucani. Questi delinquenti la dovranno pagare cara. Alle famiglie – ha concluso il presidente Bardi – dei feriti e della vittima va la mia vicinanza.”

Sulla vicenda è intervenuto anche il Presidente della figc Gabriele Gravina. “Sono sconcertato – ha commentato – il mio primo pensiero va ai familiari del ragazzo deceduto. Aspettiamo che venga chiarita la dinamica dei fatti, di certo il calcio non può essere preso come pretesto per compiere atti di violenza, sia dentro che fuori gli stadi.”

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: AGGRESSIONE A GIOVANE DONNA POTENTINA, BARDI: EPISODIO GRAVISSIMO

Sab, 18/01/2020 - 17:47

Aggressione a giovane donna potentina, Bardi: episodio gravissimo

Il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, in merito all’aggressione denunciata dalla signora Giulia Ventura dichiara che “l’episodio, oggetto di indagine da parte degli inquirenti, è gravissimo e risulta estraneo alla cultura della comunità lucana, improntata da sempre al rispetto della persona”.
Il presidente della Regione Basilicata nel dare la sua solidarietà alla giovane donna potentina, ritiene che “episodi di questo genere vadano stigmatizzati e condannati senza esitazione. Auspico che gli autori siano perseguiti in maniera durissima perché simili fatti di violenza e di intolleranza sono del tutto inconcepibili”.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: CONIUGI SEPARATI E IMPOSTE SULLA CASA

Ven, 17/01/2020 - 20:39

Coniugi separati e imposte sulla casa

Nelle ipotesi di separazione o divorzio dei coniugi, la regola generale da tenere in considerazione è quella del consenso dei diretti interessati. Sono quindi i coniugi a decidere, sempre all’interno dei limiti imposti dalla legge. Esaminiamo allora alcuni dei casi più frequenti nella pratica. In caso di vendita della prima casa entro i 5 anni dall’acquisto, non si decadrà più dall’agevolazione fiscale anche se il coniuge venditore non acquisti entro un anno un’altra abitazione con gli stessi requisiti. Condizione necessaria perché questo avvenga, sarà che la vendita sia il risultato di un accordo raggiunto tra i coniugi in sede di separazione. La norma vale sia tra gli stessi coniugi che nei confronti dei terzi. Quindi, in caso di vendita “anticipata” della casa coniugale, nelle ipotesi di separazione, non si perderanno i benefici prima casa, sempre che questo sia previsto nell’accordo di separazione omologato dal giudice (lo ha stabilito ultimamente l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 80/E del 09/09/2019). Si ricorda poi che l’atto con il quale viene trasferito all’ex coniuge un immobile, in esecuzione di un accordo di separazione consensuale, è esente da imposte. Per stabilire invece chi dovrà pagare l’IMU, bisognerà guardare alla presenza di figli minori. Se non vi sono, si dovrà fare riferimento al diritto sul bene immobile (lo prevede il comma 743 della legge 160/2019). Nel caso dell’IMU infatti sono esentate dal pagamento le ipotesi di abitazione principale. Ma che cosa succede nelle ipotesi di coniugi separati e divorziati cui viene assegnata la casa familiare in presenza di affidamento dei figli? In questo caso, il genitore assegnatario diviene titolare di un diritto di abitazione sullo stesso immobile. Da questo deriva che, quando ci sono figli minori, il genitore assegnatario non sarà tenuto al pagamento dell’IMU. Se invece i minori non vi sono, varranno le regole ordinarie. Quindi, se l’immobile appartiene al coniuge, che però non è assegnatario dello stesso, la casa farà capo solo a questi che dovrà regolarmente pagare l’imposta. Se invece il bene appartiene a entrambi i coniugi, si dovrà guardare alle singole quote di possesso. Quindi, quella parte di casa che fa capo al coniuge non assegnatario pagherà l’imposta, mentre quella parte di casa che fa capo al coniuge che la utilizza non dovrà pagare l’imposta, in quanto abitazione principale. Per concludere, se una coppia senza figli decide di separarsi, l’IMU la paga il proprietario. Se invece ci sono figli minori sarà l’assegnatario della casa coniugale che dovrà provvedere al pagamento dell’imposta.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: IL NUOVO CALCIATORE DELLA VULTUR E’ PIERPAOLO DI SENSO

Ven, 17/01/2020 - 20:32

Lo avevamo annunciato ma adesso è ufficiale. Pierpaolo Di Senso è un nuovo calciatore della Vultur. Lo ha annunciato la stessa società con un comunicato. Ti accogliamo a braccia aperte nella famiglia bianconera – si legge nella nota diffusa – augurandoti tanta salute e augurandoci di poter condividere con te tanti successi. Anche dalla nostra redazione e Pierpaolo Di Senso per questo ritorno in campo.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: ANTEPRIMA DEGLI AVVENIMENTI DELLA DOMENICA SPORTIVA

Ven, 17/01/2020 - 20:23

APPROFONDIMENTI DEL 17 GENNAIO 2020

Nell’anticipo del sabato, che aprirà la giornata di campionato nel girone C, il Picerno andrà ancora alla ricerca di punti dopo la convincente vittoria di Rieti. I lucani, allenati da mister Domenico Giacomarro, riceveranno la visita della Viterbese. Si giocherà all’Alfredo Viviani di Potenza con fischio d’inizio fissato per le ore 14:30. Proprio i melandrini nelle ultime ore hanno fatto registrare un operazione in uscita: ovvero la risoluzione del contratto con il calciatore Antonio Calabrese, classe 1996. La società – si legge nella nota- ringrazia il calciatore per quanto fatto con la maglia del Picerno e gli augura ogni fortuna professionale.

Anche l’altra lucana non avrà una gara semplice. Il Potenza, dopo la deludente sconfitta casalinga contro la Ternana, cercherà la vittoria a Catania. I siciliani in crisi societaria hanno ceduto una parte dei big. Anche patron Caiata è impegnato sul mercato. In uscita Breza passerà al Bologna ma solo nella prossima stagione, resterà in Lucania fino al termine della stagione. Si cerca un attaccante, si fanno i nomi di Salvatore Caturano in uscita dall’Entella ma corteggiato dal Catanzaro e del 32enne Matteo Di Piazza. Ovviamente trattative non semplice. In uscita anche Sepe. L’ex Matera non ha offerte concrete anche se nell’ultime ore è stato offerto a club di Serie D e C.

PROGRAMME GARE

SERIE C – GIRONE C

22a Giornata – 18-19 gennaio 2020

PICERNO – VITERBESE

BARI – RIETI

BISCEGLIE – REGGINA

CASERTANA – V.FRANCAVILLA

CATANIA – POTENZA

PAGANESE – S.LEONZIO

TERNANA – RENDE

VIBONESE – CAVESE

CATANZARO – MONOPOLI

TERAMO – AVELLINO

In Serie D serve la svolta decisiva in casa Francavilla in Sinni. I sinnici di mister Lazic saranno di scena a Vallo della Lucania contro i locali della Gelbison. Una vittoria consentirebbe alla squadra di Cupparo di uscire dalla zona retrocessione. Se la passa meglio il Grumentum che riceverà la visita del Cerignola, pugliesi freschi della vittoria a tavolino contro il Taranto. Gara difficilissima, Cerignola in gran forma e che ha tutta l’intenzione di puntare alla rimonta per il primato.

PROGRAMMA GARE

SERIE D – GIRONE H

20a Giornata – 19 gennaio 2020

BITONTO – FASANO

BRINDISI – CASARANO

FOGGIA – NOCERINA

ANDRIA – GLADIATOR

GELBISON – FRANCAVILLA

GRUMENTUM – CERIGNOLA

NARDO’ – TARANTO

SORRENTO – GRAVINA

ALTAMURA – AGROPOLI

CAMPIONATI REGIONALI

PROGRAMMA GARE

ECCELLENZA LUCANA

19a Giornata – 19 gennaio 2020

A.LAURIA – FERRANDINA

BRIENZA – VULTUR

LAVELLO – CASTELLUCCIO

MONTESCAGLIOSO – POLICORO

R.SENISE – LATRONICO

R.TOLVE – MELFI

RIPACANDIDA – MOLITERNO

ROTONDA – POMARICO

PROGRAMMA GARE

PROMOZIONE LUCANA

19a Giornata – 19 gennaio 2020

A.MONTALBANO – SANTARCANGIOLESE

A.RAPONE – AVIGLIANO

SAN CATALDO – S.LAVELLO

MARCONIA – RAF VEJANUM

BANZI – MARMO PLATANO

OPPIDO – PATERNICUM

O.VENOSA – MIGLIONICO

TITO – VIRIBUS PZ

UNA NOTIZIA PRIMA DI CHIUDERE – Lo avevamo annunciato ma adesso è ufficiale. Pierpaolo Di Senso è un nuovo calciatore della Vultur. Lo ha annunciato la stessa società con un comunicato. Ti accogliamo a braccia aperte nella famiglia bianconera – si legge nella nota diffusa – augurandoti tanta salute e augurandoci di poter condividere con te tanti successi. Anche dalla nostra redazione e Pierpaolo Di Senso per questo ritorno in campo.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: ATTENTATO A CENTRO ANZIANI”IL SORRISO DI STEFANO”

Ven, 17/01/2020 - 20:17
Attentato a centro anziani “Il Sorriso di Stefano”: la solidarietà di Leone

“Esprimo la mia totale vicinanza al Direttore e gli operatori tutti dell’Universo Salute Opera Don Uva nonché alla famiglia Franchi per il vile atto di cui sono stati bersaglio ieri.

E’ ignobile come la violenza e l’aggressività colpiscano ancora una volta chi cerca di dare il proprio contributo alla vita sociale ed economica del proprio paese.

Tali atti devono trovare un atteggiamento di condanna pubblica ed è necessario investire le nostre energie per far sì che i valori del rispetto, della libertà e della dignità possano essere ancora vivi all’interno delle nostre comunità.

Non mancheranno il mio sostegno e la mia vicinanza per poter combattere insieme”.

E’ quanto dichiara in una nota Rocco Leone, assessore alla Salute e Politiche sociali della Regione Basilicata, in riferimento all’attentato dinamitardo che ha colpito, a Foggia, il centro per anziani “Il Sorriso di Stefano”.

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: APPROVATA LA PROPOSTA DI LEGGE “DISPOSIZIONE IN MATERIA SANITARIA”

Gio, 16/01/2020 - 13:08

Approvata la proposta di legge “Disposizioni in materia sanitaria”, d’iniziativa del Presidente della Quarta Commissione, Massimo Zullino.

“La Regione, con delibere di Giunta Regionale, ha introdotto ulteriori e rilevanti requisiti specifici per le strutture residenziali e semiresidenziali, che alterano i requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi previsti dalla precedente legge regionale dell’anno 2000.

La situazione ha trovato ulteriori complicazioni con la sentenza della Corte Costituzionale, in cui i rilevanti cambiamenti per l’ottimizzazione dei requisiti minimi hanno destabilizzato la continuità dei servizi riabilitativi in regime sia residenziale sia  semi-residenziali, ma giustamente è stata ascoltata la richiesta di aiuto di intervento urgente regionale e di revisione dei requisiti e dei termini per la realizzazione degli adeguamenti con le delibere di Giunta”. Questo è quanto dichiara il Presidente della Quarta Commissione, Massimo Zullino.

“Tali modifiche sono a favore delle strutture che, per avere possesso dei requisiti minimi, hanno necessità temporali ed economiche, e per tale ragione, auspico che la Regione Basilicata, mediante nuovi Fondi Sociali Europei,  metta a disposizione una quota per sostenere le strutture nel loro processo di adeguamento”. Conclude il Presidente Zullino.

Categorie: Notizie Basilicata

Pagine