Notizie Basilicata

Matera 2019, approvato il bilancio consuntivo 2018

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 16:34
Con il parere favorevole del collegio dei revisori dei conti e della commissione di controllo sulle fondazioni della Regione Basilicata il consiglio di amministrazione della Fondazione Matera Basilicata 2019 ha approvato il bilancio consuntivo del 2018. Lo rende noto l'ufficio stampa della Fondazione precisando che "per la parte relativa alle fonti istituzionali il bilancio si è chiuso in pareggio con entrate e spese pari a circa 9 milioni e 300 mila euro. Per la parte relativa alle attività commerciali il bilancio 2018 si è chiuso con un attivo di circa 83 mila euro derivante in parte dalle sponsorizzazioni, in parte da una quota della vendita dei passaporti iniziata a fine 2018, in parte derivante dal merchandising".

“Il 2018 – afferma il presidente del Cda, Salvatore Adduce – è stato un anno molto impegnativo a partire dalla cerimonia del “Meno uno” con cui abbiamo dato il via al countdown della cerimonia inaugurale, fino ad arrivare alle complessità incontrate per i lavori e l'installazione nella Cava del Sole. Per quest’ultimo intervento ricordo che i lavori sono iniziati in piena estate e che si sono conclusi in 126 giorni. Nel 2018 abbiamo raggiunto altri traguardi molto importanti come il graduale aumento del personale, necessario per gestire l’anno da capitale europea della cultura, o la predisposizione di tutte le attività propedeutiche alla realizzazione della cerimonia inaugurale e di tutto il programma culturale del 2019. Ricordo che sempre nel 2018 la Fondazione si è guadagnata il premio “Melina Mercouri” di un milione e mezzo di euro assegnato dalla Commissione europea per quelle città che realizzano un programma culturale coerente con quello scritto nel dossier di candidatura. Sempre nel 2018 grande attenzione è stata rivolta al processo di co-creazione che ha visto impegnate 27 associazioni culturali lucane e circa 3 mila ragazze e ragazzi per la produzione di progetti culturali originali di dimensione europea”.

“Un traguardo – aggiunge Adduce - raggiunto grazie alla preziosa collaborazione di tutti i componenti del consiglio di amministrazione. Voglio ringraziare la rettrice dell’Unibas, Aurelia Sole, il presidente uscente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, il nuovo presidente, Vito Bardi, il presidente della Camera di Commercio, Angelo Tortorelli, i presidenti della Provincia di Matera che si sono avvicendati, Francesco Di Giacomo e Piero Marrese. Un ringraziamento va anche al direttore generale, Paolo Verri, alla manager Sviluppo e Relazioni, Rossella Tarantino, alla manager culturale, Ariane Bieou, al manager amministrativo uscente, Giuseppe Romaniello, al segretario generale, Giovanni Oliva, e a tutto lo staff per l’impegno profuso”.

Nei giorni scorsi il consiglio di amministrazione ha provveduto a far scorrere la graduatoria del bando pubblico per manager amministrativo – finanziario della Fondazione Matera Basilicata 2019. A ricoprire questo ruolo dal primo ottobre è Anna Piscinnè, già responsabile del Servizio Finanziario (Ragioneria, personale, economato, tributi) del Comune di Tricarico.
Categorie: Notizie Basilicata

Microcredito, il 10 ottobre conferenza stampa di Bardi e Cupparo

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 15:30
Giovedì 10 ottobre 2017, alle 15,30, nella sala “Verrastro”, al primo piano del palazzo della Giunta regionale (via Verrastro, 4 – Potenza), il presidente della Regione Vito Bardi, l’assessore alle Attività produttive Francesco Cupparo e l’amministratore unico della società Sviluppo Basilicata Gabriella Megale, incontreranno i giornalisti per illustrare le novità dei due avvisi pubblici per l’accesso al fondo del microcredito.

I due avvisi pubblici, pubblicati di recente e finanziati a valere sul Programma operativo Fse 2014/2020 con 20 milioni di euro, riguardano la creazione di impresa e di attività di lavoro autonomo da parte di soggetti disoccupati che hanno difficoltà di accesso ai canali tradizionali del credito (bando A e documentazione consultabili al link http://portalebandi.regione.basilicata.it/PortaleBandi/detail-bando.jsp?id=563579), le imprese sociali e del terzo settore che intendono consolidare le proprie attività e le persone in situazione di svantaggio che vogliono costituire imprese sociali ed enti del terzo settore (bando B e documentazione consultabili al link http://portalebandi.regione.basilicata.it/PortaleBandi/detail-bando.jsp?id=563582).
Categorie: Notizie Basilicata

Venerdì 11 ottobre la Finale di StartCup Basilicata 2019

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 14:51
Venerdì 11 ottobre dalle ore 16,00, nell’Aula Magna del campus universitario di Macchia Romana, a Potenza, si terrà la finale regionale di StartCup Basilicata 2019, la business plan competition promossa dalla Regione Basilicata nell’ambito del progetto Sistema IncHUBatori d’impresa, con il supporto di Sviluppo Basilicata, in collaborazione con Università degli Studi della Basilicata e T3 Innovation, con la partnership di Banca Popolare di Bari e in collaborazione con TIM.

Sono previsti premi in denaro e in servizi e l’accesso al premio nazionale per l’Innovazione in programma a Catania il 28-29 novembre. L’evento sarà condotto dal giornalista di RaiNews24 Gianluca Semprini. Il percorso, avviato nel mese di aprile scorso, è finalizzato a favorire e sostenere la nascita di startup innovative sul territorio della Basilicata attraverso la premiazione di progetti di impresa appartenenti ai settori: Ict, Life Sciences, Industrial, Cleantech&Energy e Agrifood.

10 i progetti selezionati: AMBRA (Settore Industrial), ARSHADES (Settore ICT ), Chi.V.E.C. SOLUZIONI (Settore Cleantech & Energy), CIRCLE LIFE SYSTEM (Settore Cleantech & Energy), DAY-OFF (Settore ICT), ECOTOYS (Settore Cleantech & Energy), EXTRA-ATTIVI (Settore Cleantech & Energy), LE COUTURIER (Settore Cleantech & Energy), LILLOX (Settore ICT), QUOOVA (Settore ITC). La Giuria che li valuterà è composta da Renato del Grosso – Co-founder end Head of Market access CUBE LABS, Costantino Di Carlo – Presidente e Amministratore Delegato Gruppo OH, Mario Lanzara - Responsabile Ufficio Sviluppo Commerciale Direzione Territoriale Tirrenica BPB, Vincenzo Lioy - Area Manager Basilicata e Salerno Public Private TIM, Francesco Sacco – Docente di Digital Economy Università dell’Insubria e SDA Bocconi.

Saranno presenti per la premiazione Francesco Cupparo assessore alle Attività produttive della Regione Basilicata, Vincenzo Acito consigliere regionale, Aurelia Sole Rettrice Università della Basilicata, Michele Somma presidente della Camera di commercio, Gabriella Megale amministratore unico di Sviluppo Basilicata, Vito Spennacchio responsabile del Distretto Potenza Val D’Agri della Banca Popolare di Bari, Crescenzo Coppola responsabile Sales Private & Pubblic Basilicata Campania e Puglia TIM.

I Premi in palio sono i seguenti:
PREMI ASSOLUTI:
-10.000,00 euro al 1° progetto classificato;
-8.000,00 euro al 2° progetto classificato;
PREMIO SPECIALE INDUSTRIA CULTURALE E CREATIVA: 8.000,00 euro;
PREMIO SPECIALE BANCA POPOLARE DI BARI: 10.000,00 euro;
PREMIO SPECIALE TIM OPEN la comunità degli sviluppatori italiani: “Jelastic Cloud” fino a 40 Cloudlet gratuito per 12 mesi;
PARTECIPAZIONE AL PNI (Premio Nazionale per l’Innovazione 2019) quota di adesione: 2.000,00 euro complessivi per 2 finalisti.
Categorie: Notizie Basilicata

Rosa su rilancio ARPAB: Fsi-Usae partecipi al confronto

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 14:00
Sono molto dispiaciuto nel registrare l’assenza di Fsi-Usae alle riunioni per il rilancio dell’ARPAB. Per garantire la massima tutela ambientale ai lucani è necessario che ognuno fornisca il suo contributo fattivo, senza sottrarsi al confronto.
Lo dichiara l’Assessore all’Ambiente della Regione Basilicata Gianni Rosa.
“Esprimere critiche, senza aver partecipato ai tavoli di concertazione, è strumentale e inutile. Dal confronto in Regione – sottolinea Rosa - è emerso che è auspicio di tutti di voler procedere ad assunzioni a tempo indeterminato, cosa però al momento impossibile a causa di vincoli nazionali. Scaricarsi da un confronto su responsabilità che impongono scelte è esercizio facile, ma non esaustivo del ruolo sindacale. Senza poter procedere alle assunzioni a tempo indeterminato, che si ribadisce, non dipendono dalla volontà della Regione, non sappiamo cosa avrebbero voluto proporre i rappresentanti della Fsi-Usae. Un dato certo – sottolinea l’assessore – è che senza le proroghe si sarebbe bloccata l’attività del Masterplan a supporto dell’ARPAB e che gli interinali si sarebbero trovati, da un giorno all’altro, senza lavoro. Auspico – conclude Rosa – che Claudia Brindisi, Claudia Mancusi e Michele Moreno (Rsu Fsi-Usae ARPAB) e Giampaolo Mecca (Coordinatore territoriale Fsi-Usae) possano far registrare la loro presenza sin dalla prossima riunione, al fine di comprendere le loro proposte che – si evidenzia – non possono che trovare risposta nella legittimità degli atti”

Categorie: Notizie Basilicata

Bardi e Leone a Matera per la Giornata nazionale dell'ecografia

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 12:42
"La Capitale europea della cultura ospita la prima Giornata nazionale dell'ecografia, iniziativa che evidenzia l'importanza di questo esame di screening utile per evitare pratiche diagnostiche più invasive per i pazienti e più costose per il sistema sanitario regionale". E' quanto ha dichiarato questa mattina il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, visitando lo stand allestito per l'evento dall'Azienda sanitaria del materano in piazza Vittorio Veneto.

L'assessore regionale alla Salute, Rocco Leone, si è soffermato sulle iniziative già in cantiere per assumere medici, infermieri e personale sanitario nelle strutture lucane, poi ha aggiunto che "nella nuova programmazione daremo più servizi ai territori in modo da consentire ai cittadini di non dover raggiungere gli ospedali per effettuare un esame come l'ecografia. Negli ultimi anni - ha aggiunto Leone - tutto è stato concentrato sui due ospedali di Potenza e Matera creando degli imbuti, noi intendiamo portare i servizi di base sul territorio per dare la possibilità agli ospedali di fare la specializzazione".
Categorie: Notizie Basilicata

Torna in libreria il “Furor mathematicus” di Leonardo Sinisgalli

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 12:08
Dall’8 ottobre ritorna nelle librerie italiane il Furor mathematicus di Leonardo Sinisgalli. Questo volume, a cura e con un ampio saggio introduttivo di Gian Italo Bischi, dell’Università di Urbino, ripropone integralmente, e per la prima volta, l’edizione pubblicata da Mondadori nel 1950. Furor mathematicus è una raccolta di brevi saggi, pensieri, dialoghi, lettere e scritti autobiografici; una sintesi, delle molteplici pubblicazioni, riflessioni e attività culturali di Leonardo Sinisgalli su temi che includono matematica, poesia, pittura, architettura, design, fisica, filosofia, tecnologia, artigianato. La pubblicazione è solo la prima di una trilogia, fortemente voluta dalla Fondazione Leonardo Sinisgalli di Montemurro (e grazie anche al contributo della Bcc Basilicata), che dal 2010 opera per valorizzare l’opera del poliedrico intellettuale, e dalla Mondadori. Agli inizi del 2020 usciranno infatti anche i Racconti (a cura di Silvio Ramat) e le Poesie (a cura di Franco Vitelli).

“Leonardo Sinisgalli – si legge in una nota di Mondadori e della Fondazione Sinisgalli - partecipa da protagonista alla trasformazione dell’Italia in potenza industriale, in qualità di creatore e direttore di riviste aziendali fortemente innovative e di ampia portata culturale (da Pirelli a Civiltà delle Macchine per citare solo le più famose). Nell’ambito di queste attività Sinisgalli continuerà ad attingere dal ricco serbatoio di scritti, idee, linee programmatiche che, sebbene talora in forma embrionale, sono delineati nel Furor. Un punto, quindi, di sintesi, riflessione e ripartenza. Ma il 1950, anno della pubblicazione della versione definitiva del Furor, segna anche un memorabile momento di passaggio per l’Italia che si prepara a ripartire, ad aprirsi alla modernità con speranza ed entusiasmo dopo anni di isolamento culturale ed economico, dopo il disastro della guerra. La nazione raccoglie idee e forze per affrontare una profonda trasformazione da Paese agricolo a industriale; nell’aria si respira una nuova vitalità, il sentore di quel miracolo economico di cui Sinisgalli è stato uno dei maggiori interpreti”.

“Un progresso economico e tecnologico – prosegue la nota di Mondadori e Fondazione Sinisgalli - con un’anima e un’estetica rintracciabili nelle pagine del Furor e che diventeranno i temi principali delle riviste aziendali dirette da Leonardo Sinisgalli, simbolo dell’industria italiana negli anni del miracolo economico. Infatti negli anni Cinquanta-Sessanta, dopo l’esperienza a fianco di Adriano Olivetti, Sinisgalli è accanto a Giuseppe Luraghi alla Pirelli e poi a Finmeccanica, con Enrico Mattei all’ENI, fino ad Alitalia, Bassetti e Mobili Mim, come responsabile di immagine e comunicazione. Il suo rapporto con l'industria culminerà presso l'Alfa Romeo dal 1966 al 1973, sempre con Luraghi presidente. Creatore e direttore delle rispettive riviste aziendali, diffonderà attraverso di esse un magico e fecondo connubio fra cultura e produzione che ha contribuito a trasmettere nel mondo il fascino (talvolta persino il culto) dell’immagine ed eleganza dello stile italiano”. 
Categorie: Notizie Basilicata

A Potenza dal 14 al 21 ottobre l’evento “Viva la gente”

Basilicatanet - Mar, 08/10/2019 - 08:53
Si terrà domani, mercoledì 9 ottobre alle 11, nella sala Verrastro del palazzo della giunta regionale, una conferenza stampa per presentare “Viva la gente”, l’evento che sarà ospitato dalla città di Potenza dal 14 al 21 ottobre.
Oltre a Potenza, il tour toccherà le città di Sarnano, Agrigento, Palermo e Brindisi, due città in Germania e una in Svizzera.
Alla conferenza stampa interverranno il presidente della Regione, Vito Bardi, il direttore dell’Apt, Mariano Schiavone, il vescovo di Potenza, mons. Salvatore Ligorio, il responsabile dell’associazione “Viva la Gente”, Paul Whitaker, e, in rappresentanza del Comune di Potenza, l’assessore al Turismo Alessandro Galella.  
Categorie: Notizie Basilicata

“1/16’ - Origin”, a Matera una mostra sulle location del cinema

Basilicatanet - Lun, 07/10/2019 - 18:59
“1/16 – Origin” è il titolo della mostra di opere che ripercorre e reinterpreta i set e le location del film “Marghe e sua madre” diretto da Mohsen Makhmalbaf, e ne rilegge il paesaggio. La mostra, che è stata promossa nell’ambito del programma di Matera 2019 in collaborazioen con il Museo Nazionale del Cinema di Torino e il CineParco TILT, avrà luogo dall’11 ottobre al 10 novembre 2019 a Matera nella chiesa rupestre Santa Maria de Armenis. La mostra sarà aperta al pubblico dal mercoledì alla domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15:00 alle 19:00.

“Partendo dagli esordi del Cinema – si legge in una nota della Fondazone Matera Basilicata 2019 -, si vuole condurre il pubblico nel viaggio ‘meraviglia’ dell’effetto apparente delle immagini in movimento attraverso l’interazione e la fruizione delle opere e dei meccanismi realizzati quali la camera oscura, lo zootropio, il fenachistoscopio, il taumatropio, il folioscopio. 1/16 è il tempo necessario al nostro occhio per generare sulla retina l’effetto ‘ingannevole’ della sovraimpressione e del movimento, il big bang da cui è scaturita la narrazione filmica. Questi i riferimenti che hanno ispirato 9 artisti internazionali alla realizzazione di opere dell’archeologia del cinema raccontando la dimensione dei luoghi e dei non luoghi come processo di riflessione collettiva”.

Ideazione e coordinamento della mostra sono di Claudia D’Anna, Rocco Calandriello; gli artisti coinvolti sono Aurore Émaille (Francia), Antonio Andrisani, Rosita Uricchio, Silvio Giordano, Massimo Lovisco, Maria D’Anna (Italia), Anna Budanova, Olga Poliektova, Tatiana Poliektova (Russia); gli allestimenti sono di Fiorenzo D’Onofrio, Claudia D’Anna, Rocco Calandriello, Cosimo Viggiani, Flavio Russo.
Categorie: Notizie Basilicata

Infrastrutture, Merra: cambio di passo con Anas

Basilicatanet - Lun, 07/10/2019 - 17:57
“Un nuovo modus operandi della Regione per la gestione della rete infrastrutturale è prerogativa di questo governo”. Lo ha sottolineato l’assessore regionale alle Infrastrutturee Mobilità; Donatella Merra, in una conferenza stampa convocata per fare il punto sulle attività del Dipartimento.
“Ho incontrato - ha detto Donatella Merra – il nuovo capo dipartimento dell’Anas, al quale ho fatto presente che la Regione deve essere informata sull’avvio e la prosecuzione dei cantieri attraverso un’interfaccia continua e costante. La Regione deve poter monitorare sia la fruibilità delle strade sia l’avanzamento della spesa. Il cittadino che percorre una strada con la sua auto deve sapere dove si trova l’interruzione e quanto dureranno i lavori. E’ vero che c’è un obbligo di informare sui macrolotti, ma noi chiediamo informazioni anche sui singoli cantieri. Il nostro obiettivo – ha sottolineato - è arrivare a un sistema che dia indicazioni immediate sullo stato dei lavori”.
Per quanto riguarda la Basentana, poi, l’assessore Merra ha informato che la strada è interessata da lavori per l’installazione delle barriere spartitraffico per circa 60 chilometri su diversi lotti e tre sono in fase di affidamento per un finanziamento previsto di oltre 130 milioni di euro. Si sta lavorando anche sul raccordo Sicignano-Potenza, verificando la sicurezza strutturale dei viadotti.
Riflettori accesi anche sulla diga del Rendina. “Dopo tanti anni, grazie a una convenzione tra il Consorzio di bonifica, ente attuatore, e l’Università di Perugia abbiamo uno studio sui dati storici della diga, dal quale – ha evidenziato – nei prossimi mesi potremo capire se ci sono e quali sono gli interventi per rimetterla in esercizio. La diga del Rendina può rispondere alle richieste di acqua dell’Area Nord della Basilicata che soffre per la carenza idrica. L’acqua in Basilicata c’è, va utilizzata, accantonata e va distribuita”. 
Ultimo argomento affrontato la realizzazione delle opere del “Distretto G” dello schema idrico Basento-Bradano per il collegamento della Diga del Lampeggiano-Montemilone. “Stiamo in tutti i modi – ha concluso l’assessore Merra – cercando di scongiurare la perdita dei finanziamenti di circa 19 milioni di euro sollecitando il Consorzio di bonifica, ente attuatore ad approvare il progetto e a validarlo”. 

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

AP SPIC 2020: ASSESSORE CUPPARO, NESSUN RITARDO

Basilicatanet - Lun, 07/10/2019 - 12:41
La Giunta Regionale di Basilicata punta alla crescita della formazione continua dei liberi professionisti e dei lavoratori in genere per rafforzare, attraverso l'adeguamento delle professionalità, la capacità competitiva dei sistemi produttivi regionali.
Lo afferma l'assessore alle Attività Produttive, Francesco Cupparo, in relazione all’'Avviso pubblico “Spic 2020” che prevede la concessione di aiuti per la formazione continua.
In merito all’andamento di tale Avviso e anche per rispondere alle sollecitazioni di Assobasilicata, l’assessore Cupparo ha fatto il punto con gli uffici regionali che ne seguono l’andamento.
“Dal monitoraggio – riferisce Cupparo – è emerso che i ritardi nell’attuazione dei progetti formativi sono da imputare anche ai liberi professionisti rappresentati da Assobasilicata che, lo scorso 24 giugno, hanno chiesto di posticipare, al mese di settembre, l'avvio delle attività formative della decima tranche, previste per fine giugno scorso. La richiesta – aggiunge l’assessore - ha riguardato il 98% dei progetti finanziati, i cui beneficiari sono liberi professionisti. Ad oggi – evidenzia ancora Cupparo - i professionisti aderenti ad Assobasiliata sono impegnati in attività formative iniziate da circa venti giorni. Considerata la durata media di circa 150 giorni, tali attività si concluderanno presumibilmente entro gennaio 2020. Alla luce di ciò – conclude l’assessore – appare difficile credere che gli stessi professionisti possano, già da oggi, manifestare la necessità di conoscere gli esiti di valutazione della undicesima trance dell’Avviso pubblico in questione”.
  
Categorie: Notizie Basilicata

CRACO P.: A LANDSCAPE FOR ART, CULTURE AND RESEARCH

Basilicatanews - Lun, 07/10/2019 - 07:44
Venerdì 11 ottobre Il Mercante di Nuvole e lo Studio65 vi invitano all'evento Craco: un luogo dell'anima ai Docks Dora&quot.    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: CALCIO, POTENZA-VITERBESE 3 - 0

Basilicatanews - Lun, 07/10/2019 - 07:09
Strepitoso Potenza al Viviani. La squadra di mister Raffaele vince e convince contro una Viterbese, colma di assenze e mai veramente in partita.   

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

Le iniziative di Fiat Chrysler Automobiles per Matera 2019

Basilicatanet - Sab, 05/10/2019 - 15:39
Innovazione, mobilità come accessibilità, sostenibilità ambientale e cultura, anche industriale, come leve per lo sviluppo di un territorio: sono i temi che connotano la partnership fra Fiat Chrysler Automobiles e Matera 2019. La casa automobilistica, presente in Basilicata con lo stabilimento di Melfi, organizza in questi giorni una serie di iniziative nella capitale europea della cultura.

“In Piazza San Giovanni – informa una nota diffusa da Fca e Matera 2019 - vi è un’installazione, una “big map” che racconta Matera e i suoi dintorni e permetterà al pubblico di scoprire la città in modo diverso rispetto ai consueti itinerari turistici. Oltre all’installazione, i cittadini e i turisti potranno provare in prima persona le vetture della gamma Jeep, i SUV più premiati di sempre: Wrangler, Renegade, Compass, Cherokee, Grand Cherokee. Il tutto in cinque punti della città: il Santuario di S. Maria della Palomba, il Parco scultura La Palomba, il Castello Tramontano, il Parco dei Monaci e in Via Casalnuovo”.

“Piazza San Francesco si legge ancora nella nota di Fca e Matera 2019 - ospita invece l’installazione di un “lettering” con un grande cuore che accoglie visitatori e cittadini, trasmette un messaggio d’amore rivolto alla città e costituisce una imperdibile opportunità fotografica per chiunque voglia immortalare la propria visita alla città capitale europea della cultura. Oltre all’installazione, tutti potranno provare in prima persona le vetture della famiglia 500: la grintosa 500 Rockstar, l’elegante 500 Lounge e due versioni della 500X, il crossover italiano made in Melfi. Si tratta della 500X Cross-Look e della nuova 500X Sport, “punta di diamante” della rinnovata gamma. La nuova 500X Sport si rivolge a un pubblico dinamico offrendo agilità, sicurezza e performance, oltre a uno stile italiano caratterizzato da dettagli sportivi. Con i SUV Jeep e le vetture Fiat, FCA regala ai cittadini e ai turisti la possibilità di vivere Matera all’insegna dell’avventura o dello spirito Pop che caratterizza la famiglia 500”.
Categorie: Notizie Basilicata

Lunedì 7 ottobre conferenza stampa dell'assessore Merra

Basilicatanet - Sab, 05/10/2019 - 14:22
Lunedì 7 ottobre 2019, alle ore 15,30, nella sala Mediafor, al piano terra del palazzo della Giunta regionale (via Verrastro, 4 – Potenza), l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità Donatella Merra incontrerà i giornalisti per illustrare alcune iniziative messe in atto dal suo Dipartimento sul tema delle infrastrutture in Basilicata.
Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: Attesa per la nomina a “Capitale europea del cemento”

Basilicatanews - Sab, 05/10/2019 - 10:52
Attesa per la nomina a “Capitale europea del cemento”  Noto con profondo stupore che il tema più dibattuto,     

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: CONSIGLIO COMUNALE SU "RADIOTERAPIA" APERTO SU

Basilicatanews - Sab, 05/10/2019 - 10:47
Consiglio comunale straordinario aperto del 4 ottobre 2019, Auditorium Ospedale San Carlo  ore 10.00:     

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: CAPITAN ACCIAIO PREMIA POTENZA

Basilicatanews - Sab, 05/10/2019 - 10:32
 Capitan acciaio PREMIA la città di POTENZA PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI IMBALLAGGI IN ACCIAIO Martedì 8 ottobre 2019     

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

ROMA: COPAGRI, DAZI, ITALIA RISCHIA

Basilicatanews - Sab, 05/10/2019 - 10:20
COPAGRI: DAZI, ITALIA RISCHIA DI ESSERE PAESE PIÙ COLPITO, NONOSTANTE NON ABBIA BENEFICIATO DI AIUTI AIRBUS   

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

A Matera l’8 ottobre la prima giornata nazionale dell’ecografia

Basilicatanet - Sab, 05/10/2019 - 09:33
La città di Matera ospiterà, martedì 8 ottobre, la prima “Giornata nazionale dell’ecografia” organizzata dalla Società italiana di radiologia medica e interventistica (Sirm), unico soggetto accreditato in questo ambito scientifico dal Ministero della Salute.

Nel corso dell’evento i cittadini potranno acquisire informazioni utili su questa metodica diagnostica raggiungendo il gazebo dell’Azienda sanitaria del materano, allestito per l’occasione in piazza Vittorio Veneto e aperto al pubblico dalle ore 10, e a seconda della necessità, effettuando una prenotazione attraverso il numero verde dedicato 800282462, avranno la possibilità di eseguire gratuitamente un’ecografia nei presidi sanitari pubblici e negli studi privati convenzionati.

Ai visitatori dello spazio Asm verranno illustrate le peculiarità di questo esame e soprattutto le integrazioni con le altre metodiche di imaging nell’ambito dei percorsi di cura rivolti ai pazienti.

Alle ore 10,30 il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, l’assessore alla Salute, Rocco Leone, il presidente della Sirm, Roberto Grassi, e il direttore dell’unità operativa di Radiologia diagnostica e interventistica dell’ospedale “Madonna delle Grazie”, Michele Nardella, incontreranno i giornalisti nel gazebo Asm. 
Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: FESTA DEL CALCIO DILETTANTISTICO DI BASILICATA

Basilicatanews - Sab, 05/10/2019 - 08:43
FESTA DEL CALCIO DILETTANTISTICO DI BASILICATA L’evento è in programma il 5 ottobre alle ore 13 presso l’hotel Santa Loja di Tito Scalo (Pz)   

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page