Notizie Basilicata

Prosegue a Matera progetto "I Cammini"

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 15:48
Con il Laboratorio creativo “Impara l'arte e mettila da parte... Generazioni a confronto” e “Crescere insieme in parrocchia”, due attività originali di libera creazione,  il 25 maggio alle ore 20,00 a Matera nella Parrocchia Maria Madre della Chiesa prosegue il progetto “I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana.
Laboratorio creativo “Impara l'arte e mettila da parte... Generazioni a confronto”
La serata prevede una parte narrata dagli anziani con l'intervento di un conduttore e la proiezione di un video su un argomento che riguarda il passato e che si vuole tramandare, in particolare la preparazione alla festa nuziale di un tempo confrontandola con la realtà attuale mettendo in evidenza valori e tradizioni. L'evento si concluderà con una festa reale che coinvolgerà la comunità presente, con la degustazione di un piatto tipico della civiltà contadina e di uno attuale accompagnati dalle note dei musicanti di organetto e fisarmonica.
Crescere insieme in parrocchia
Racconto delle attività della parrocchia e della comunità, attraverso una rappresentazione dialogata e sceneggiata dai diretti protagonisti che operano realmente nei vari ambiti illustrati. Il laboratorio creativo di cucito, attività teatrali, la catechesi, i cori, casa di riposo Brancaccio, la Caritas, gli scout, la scuola di musica tradizionale e la scuola di quartiere saranno i protagonisti di un dialogo tra generazioni a confronto.
Il laboratorio creativo e Crescere insieme in parrocchia rientrano nel Cammino delle Generazioni.

bas 02



Categorie: Notizie Basilicata

Potenza, al via mostra allestita da studenti Liceo "Gianturco"

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 15:45
"Basilicata, uno sguardo d'insieme - storia, cultura, ambiente" è il titolo della mostra fotografica allestita nel Corridoio della Loggia di Palazzo Loffredo di Potenza per iniziativa del Liceo "Rosa-Gianturco" del capoluogo, in collaborazione con la Sovrintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Basilica.
La cerimonia di inaugurazione si svolgerà mercoledì pomeriggio, 22 maggio, alle ore 17,00, con gli interventi di Antonio Rosa della Soprintendenza, dello stesso Soprintendente Francesco Canestrini, del dirigente scolastico del "Rosa-Gianturco" Antonio Laguardia e della professoressa Piera Pistone dello stesso Istituto, coordinatrice del progetto.
I lavori esposti saranno presentati e illustrati dalle studentesse della II D.
La rassegna fotografica, unitamente ad un prodotto audiovisivo che sarà proiettato nella stessa occasione, si inserisce nel più ampio progetto multidisciplinare "Orienta Basilicata" riservato a tutti gli allievi delle seconde classi del Liceo "Rosa-Gianturco", con l'obiettivo di divulgare e far apprezzare le tante risorse ambientali, paesaggistiche, storiche e culturali della Basilicata, spesso ignorate dalla stessa popolazione lucana.

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

MATERA: La luce che emana Matera… Impressioni e sensazioni

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 12:48
Matera2019 StorytellingLa luce che emana Matera…  Impressioni e sensazioni    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

All’Unibas di Matera sabato seconda edizione di “CareFor2019”

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 12:39
Sulla scia dei positivi riscontri ottenuti, sia in termini di interesse che di coinvolgimento della comunità, con la prima edizione svoltasi tra dicembre 2018 e gennaio 2019, l'Associazione Matera2019 fa sapere attraverso una nota di proseguire “il percorso avviato lanciando per l'anno 2019 la seconda edizione del programma di incontri ed eventi denominato “CareFor2019”. L'edizione di quest'anno verterà essenzialmente su quattro principi cardine (“responsabilità, cura, partecipazione, condivisione”) e avrà come obiettivo principale il coinvolgimento diretto e il più possibile ampio e allargato di tutti quei soggetti che operano a vario titolo e a diversi livelli all'interno di una comunità (non solo e soltanto cittadini siano essi singoli e associati, ma anche e soprattutto imprese, scuole, enti di formazione, amministrazioni). Il seminario-laboratorio in programma il giorno 25 maggio, alle ore 10 nel Campus dell’Università della Basilicata, costituisce l’avvio di questo dialogo virtuoso e di collaborazione tra i vari attori della comunità per ottenere l’approvazione del “Regolamento per l’amministrazione condivisa dei beni comuni urbani” da parte del Consiglio comunale di Matera e poter avviare alcune esperienze pratiche di patti di collaborazione su beni materiali e immateriali con vari soggetti pubblici e privati. Il seminario, in collaborazione con Labsus e Università degli Studi della Basilicata, vedrà fra gli altri la partecipazione del presidente nazionale Labsus, Gregorio Arena. “È nostra ferma intenzione promuovere e produrre un impegno collettivo a studiare, elaborare, progettare, ciascuno per la propria parte, nuove forme di azione, intervento, trasformazione ma soprattutto “cura” - evidenziano i rappresentanti dell’Associazione Matera2019, Francesco Salvatore, Vito Epifania e Cosimo Di Pede - per arginare quei fenomeni di fragilità e vulnerabilità che si stanno sempre più diffondendo nelle diverse articolazioni della vita tanto individuale quanto comunitaria. Vorremmo, come Associazione, provare, in particolare, a richiamare l'attenzione del mondo delle imprese e delle istituzioni sulla imprescindibile “dimensione sociale” del loro operato, sul fatto cioè che un'attività, un'impresa, ma anche una istituzione è sociale nel momento in cui contribuisce al bene comune, inteso come bene di tutti e di ciascuno, come benessere individuale e collettivo. Se per un'impresa tutto ciò significa in non limitarsi ad ottenere risultati positivi sul piano finanziario ma dimostrare di saper e poter dare un contributo positivo alla società, alla comunità ed al territorio nel quale opera; per le istituzioni vuol dire mettere al centro del proprio operato i valori collettivi, il benessere della comunità inteso come qualità della vita, l'esercizio dei diritti fondamentali della persona, la salvaguardia dell'interesse delle generazioni future”. Ed è per questo motivo che insieme con Labsus siamo impegnati da circa tre anni nel tentativo di far adottare al Comune di Matera un Regolamento che faciliti e favorisca questo genere di iniziativa in un contesto giuridico chiaro e definito che costituisca una garanzia per tutti e che serva a portare le istituzioni su un nuovo terreno di incontro e di dialogo con i cittadini, secondo una logica di condivisione e valorizzazione di competenze di ciascuno, di collaborazione tra amministrazioni e cittadini (piuttosto che sulla separazione), di amministrazione condivisa. Queste reciproche esperienze vogliamo, pertanto, recuperarle e se possibile metterle a “fattore comune” nella convinzione che le idee buone non sono una risorsa scarsa ma rischiano di divenire sterile esercizio intellettuale nella misura in cui non trovano un substrato, un contesto istituzionale e normativo all'interno del quale possano inserirsi a pieno titolo ed esserne favorite non solo nella fase iniziale di ideazione ma anche nella successiva implementazione e attuazione.

Categorie: Notizie Basilicata

Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil su rinnovo contratto alimentare

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 12:32
“L’assemblea nazionale dei delegati di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, che si è tenuta nei giorni 16 e 17 maggio, alla presenza di una nutrita delegazione lucana ha approvato all'unanimità le piattaforme di rinnovo dei Ccnl dell’industria e cooperazione alimentare, in scadenza il prossimo 30 novembre, che interessano circa 450 mila lavoratori, per i quali sono stati chiesti un aumento salariale di 205 euro nel quadriennio e misure innovative in materia di welfare, relazioni industriali e organizzazione del lavoro”. Lo rendono noto i segretari di Basilicata, Vincenzo Esposito, Vincenzo Cavallo e Gerardo Nardiello. Per quanto riguarda le relazioni industriali i sindacato chiedono “l’avvio di percorsi volti a introdurre forme di partecipazione alle scelte strategiche delle imprese. Le piattaforme chiedono pari diritti e tutele per tutte le lavoratrici e i lavoratori che svolgono la loro attività all'interno dello stesso perimetro aziendale, considerando le aziende alimentari come vere e proprie comunità, sull'organizzazione del lavoro, le piattaforme dedicano ampio spazio al tema delle competenze, proponendo almeno 8 ore di formazione, continua annua per tutto il personale, precisano Esposito, Cavallo, Nardiello, che aggiungono: si chiede inoltre l'ampliamento a tutte le forme di contratti a termine, del diritto di precedenza alla riassunzione e misure volte a favorire il ricambio generazionale. Le piattaforme chiedono poi, una riduzione dell'orario di lavoro per chi è impiegato in turnazioni a forte flessibilità e norme per regolamentare il diritto alla disconnessione per chi è in smart working e telelavoro. Particolare attenzione è stata poi dedicata al tema della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, con la richiesta, tra l'altro, di incrementare di 8 ore annue le agibilità sindacali per le RLS ed istituire una giornata dedicata a queste tematiche, continuano i Segretari. Diverse le novità anche sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, con la richiesta di 16 ore di permesso retribuito per assistere i figli in caso di malattia, il prolungamento fino a 24 mesi dell'astensione dal lavoro notturno per le lavoratrici madri e 15 giorni di permesso retribuito per i neo papa. Infine, le piattaforme propongono di potenziare il sistema di assistenza sanitaria integrativa, previdenza complementare, assistenza alla maternità/paternità ed assicurazione in caso di decesso sui luoghi di lavoro”. “Con queste piattaforme, vogliamo incrementare le tutele, migliorare le condizioni di vita e di lavoro e redistribuire adeguatamente la ricchezza che, in questi anni è stata prodotta dal comparto alimentare”, dichiarano i segretari generali di Flai-Cgil, Fai-Cisl e Uila-Uil, Vincenzo Esposito, Vincenzo Cavallo e Gerardo Nardiello, che concludono: “Con la folta delegazione lucana, porteremo avanti le nostre proposte con convinzione, confortati del consenso dei lavoratori che rappresentiamo, augurandoci un rapido avvio delle trattative che consenta di rinnovare i contratti entro la data naturale di scadenza”.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Asm, a Matera il 24 e 25 maggio convegno di Otorinolaringoiatria

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 12:24
Si terrà nei giorni 24 e 25 maggio a partire dalle ore 8 all’hotel del Campo a Matera, il convegno internazionale Neurotology Matera 2019, su iniziativa di Giacinto Asprella Libonati, responsabile dell’unità operativa di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Policoro. All’evento parteciperanno professionisti, scienziati e ricercatori nel campo della neurotologia, provenienti da 10 nazioni. E’ previsto un corso pre-meeting sul trattamento della VPPB, vertigine parossistica benigna, per apprendere le tecniche messe a punto dal dr. Asprella per la cura di tale patologia ed ormai utilizzata a livello internazionale. Il direttore generale dell’Asm, Joseph Polimeni ha dichiarato: “Si tratta di un importante evento a livello internazionale e per una provincia del sud, marginale rispetto al contesto nazionale, è un motivo di orgoglio ed un esempio da seguire”.
 
Categorie: Notizie Basilicata

A Matera domani incontro dal tema “La natura della cultura”

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 12:17
Si terrà mercoledì 22 maggio a partire dalle ore 8.30 nella sala Malvini Malvezzi di Palazzo Gattini Luxury Hotel a Matera, il Workshop intitolato “La natura della cultura: storia di sé e ricerca dell'altro”. L’evento – è scritto in un comunicato degli organizzatori - intende avviare una riflessione sul capolavoro di Lana e Lilly Wachowski e da Tom Tykwer “Cloud Atlas”. Il senso della proposta realizzata può sintetizzarsi in questo: oltre che essere cultura, oltre che fare cultura possiamo proporci di ragionare sulla cultura. Cos’è la cultura? È possibile definirne una struttura, le sue costanti e le regole del suo continuo mutare? Il seminario intende quindi proporre una riflessione sui percorsi di conoscenza tesi a rispondere a queste domande, per loro natura intrinsecamente trans-disciplinare. Quando affrontiamo fenomeni di questa complessità, che attraversano tutta la gamma dei livelli logici di spiegazione di cui possiamo disporre per segmentare il continuum del reale (dal fisico-chimico al sociale e all’ambientale), inevitabilmente siamo non-specialisti. Il Workshop, promosso da Giuseppe Mininni e da Angelo Recchia Luciani prevede la partecipazione di Mauro Nelson Maldonato, Università degli Studi di Napoli Federico II, Paola D’Antonio - Prorettrice Università degli Studi della Basilicata; Antonio Marrone - Università degli Studi di Bari - Dipartimento di Fisica; Giuseppe Mininni - Università degli Studi di Bari (e di Basilicata); Angelo Recchia Luciani – neurologo e studioso di neuroscienze; Rosa Scardigno - Università degli Studi di Bari (e di Basilicata)


Categorie: Notizie Basilicata

ROMA: TUTELE ANTI-TRUFFA PER GLI ANZIANI

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 12:15
TUTELE ANTI-TRUFFA PER GLI ANZIANI PER  POTENZA 30.720€ DAL VIMINALE    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

Una città per il Cinema, Matera giovedì al Festival di Cannes

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 12:13
Un altro prestigioso appuntamento per la città Capitale europea della Cultura 2019. Matera sarà ospite del Italian Pavilion del 72° Festival del Cinema di Cannes, giovedì 23 maggio a partire dalle ore 13, all’interno del Salon Marta dell’Hotel Majestic. Lo rende noto il Comune di Matera. “Una città per il Cinema” il tema dell’incontro che precederà la proiezione del film di Marco Bellocchio “Il Traditore”.Vi parteciperanno: il sindaco Raffaello De Ruggieri, gli assessori comunali alla Cultura e al Turismo, Giampaolo D’Andrea e Mariangela Liantonio. Sarà presente la Sottosegretaria ai Beni e alle Attività Culturali, Lucia Borgonzoni. “Si tratta di un palcoscenico unico - sottolinea il sindaco De Ruggieri - che testimonia ancora una volta il ruolo e la considerazione raggiunti dalla città a livello internazionale. Sarà l’occasione per presentare, ad una platea qualificata, la lunga tradizione che lega Matera al Cinema d’autore, ripercorrendone le tappe principali a partire dalla fine degli anni 40. Questa vetrina prestigiosa arriva in un momento significativo per la città, riconosciuta come un eccezionale set senza confini, un luogo talmente suggestivo da essere scelto come location unica per le riprese del 25esimo capitolo della saga dedicata a James Bond. Siamo orgogliosi - conclude de Ruggieri - di rappresentare Matera e di portare in Europa la sua identità fatta anche di straordinari messaggi filmici”.

 
Categorie: Notizie Basilicata

LAURIA: SEQUESTRATI OLTRE 4 KG. DI SOSTANZA STUPEFACENTE ARRESTATI NR. 3 SOGGETTI

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 12:12
SEQUESTRATI OLTRE 4 KG. DI SOSTANZA STUPEFACENTE ARRESTATI NR. 3 SOGGETTI PER SPACCIO E SEGNALATI NR. 13 RESPONSABILI PER USO PERSONALE.    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: Progetto M.E.M.O.R.I

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 12:09

Gli studenti del Liceo Pier Paolo Pasolini, e nello specifico, i ragazzi della IIA del Plesso di Muro Lucano, a conclusione del progetto M.E.M.O.R.I,    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

Asm, terapia farmacologica per Emangiomi infantili

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 11:56
L'Asm informa che "la Pediatria dell'Ospedale Madonna delle Grazie  di Matera, diretta dal dr. Riccardo Davanzo, Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Pediatria Neonatologia e del Dipartimento Materno Infantile, che da anni si occupa della cura degli Emangiomi infantili, ha ora messo in atto un protocollo di terapia farmacologica.
I bambini affetti da queste malformazioni congenite possono quindi beneficiare delle cure competenti dell'equipe pediatrica ospedaliera, con particolare riferimento al dr. Fabio Forte.
Gli interessati possono ricevere maggiori informazioni telefonando all'Ambulatorio della Pediatria dell'Ospedale Madonna delle Grazie di Matera (tel: 0835-253313).
Un Emangioma Infantile è un tumore vascolare benigno dell’infanzia, caratterizzato da una proliferazione di cellule endoteliali. Si tratta dei più comuni tumori infantili dei tessuti molli e colpiscono dal 3% al 10% della popolazione. Le lesioni solitamente non sono visibili alla nascita ma compaiono durante le prime 4-6 settimane di vita".
Per il dr. Davanzo: “ La medicina oggi è in continua evoluzione sia sotto l’aspetto diagnostico che terapeutico e non esistono più ospedali periferici, per cui è doveroso l’aggiornamento continuo delle metodiche terapeutiche “.
Il direttore generale Joseph Polimenti ha sottolineato che “agli inizi del ‘900 la Basilicata sfiorava il 30% di mortalità infantile, era una delle percentuali più alte d’Italia. Oggi l’attenzione al mondo dell’infanzia e l’aggiornamento continuo dei professionisti del settore ha quasi azzerato tale percentuale".

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

Marcia Cultura, Comune Mt: disposizioni su viabilità

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 11:47
Il dirigente del settore Polizia Locale del Comune di Matera ha emesso un’ordinanza che disciplina la circolazione veicolare in alcune strade del centro cittadino per consentire lo svolgimento della Marcia per la Cultura in programma mercoledì 22 maggio 2019.
Il corteo partirà alle ore 10 da Piazza Vittorio Veneto e percorrerà: Via del Corso – Via S. Francesco d’Assisi – Piazza del Sedile – Via delle Beccherie – Piazza V. Veneto – Via S. Biagio – Piazza San Giovanni – Via T. Stigliani – Via Amendola – Via XX Settembre – Piazza Vittorio Veneto (conclusione).
Per permettere lo svolgimento in totale sicurezza della manifestazione a cui parteciperanno numerosi alunni e studenti, l’ordinanza prevede:
• l’istituzione temporanea del divieto di sosta con rimozione coatta dei veicoli in:
1. Via T.Stigliani, limitatamente al lato sinistro del senso unico di marcia -tratto tra Via Piave e Vico XX Settembre il giorno 22 maggio 2019, dalle ore 08:00 alle ore 12:00;
2. Via XX Settembre limitatamente al lato destro, del senso unico di marcia, -tratto da Piazza Veneto Veneto a Vico XX Settembre-, il giorno 22 maggio 2019, dalle ore 08:00 alle ore 12:00;
• Sospensione della circolazione veicolare al passaggio del corteo sulle vie interessate dal percorso;
• Revoca temporanea degli stalli di sosta in concessione alla soc. SISAS Service srl.

bas 02


Categorie: Notizie Basilicata

Cia: Incontri divulgativi su Xylella e futuro cibo mediterraneo

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 11:44

Una campagna d’informazione capillare, comune per comune, in tutta la regione. E’ quella che Cia-Agricoltori Italiani di Matera e Potenza e dall’Associazione Giovani Imprenditori ha lanciato su tutto ciò che riguarda la Xylella fastidiosa per divulgare le informazioni sulla malattia distruttiva degli olivi che sta eliminando olivi e olio dal Salento e dal sud della Puglia e si avvicina al Materano.
Gli incontri hanno l’obiettivo di diffondere le notizie corrette sulla diffusione della Xylella e di dare agli agricoltori e ai cittadini le informazioni per contrastare, qualora dovesse giungere nel territorio lucano, l’eventuale diffusione della piaga.
Essa si sta rivelando la più grave minaccia all’agricoltura del Sud Italia. Nella Puglia il batterio si è diffuso per colpa delle false notizie che circolano senza nessun controllo. Queste false informazioni hanno indotto gli agricoltori e i cittadini a sottovalutare il problema, permettendo a persone prepotenti di sfruttare l’allarme per il loro tornaconto.
AGIA e CIA ritengono che la migliore difesa dell’agricoltura italiana siano le informazioni scientifiche, gli incontri con i cittadini saranno le migliori occasioni per confrontarsi sulle corrette pratiche colturali per gli oliveti e discutere sulle conseguenze della disinformazione e delle false notizie che riguardano Xylella.
Gli incontri saranno curati da Cosimo Gaudiano, referente dei Giovani Imprenditori Agricoli a Matera, con l’attiva partecipazione di OPROL e di studiosi competenti. Essi si svolgeranno in tutto il territorio della Basilicata, nel modo più capillare possibile.
“Per fermare la diffusione del vettore, è necessario dare fiducia a una sola voce, quella della scienza.Le eradicazioni sono una scelta dolorosa, lancinante, ma è l’unica strada percorribile per avviare un percorso virtuoso attraverso i reimpianti e, dunque, la rivitalizzazione di un settore drammaticamente colpito dall’espansione del batterio”.

bas 02

 

Categorie: Notizie Basilicata

A Matera venerdì la terza tappa del tour “Clima di cambiamento”

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 11:34
Il 24 maggio, con inizio alle ore 9, l’istituto di istruzione superiore “Turi”- istituto tecnico agrario “G. Briganti” di Matera ospiterà la terza tappa del tour “Clima di Cambiamento” di Isola della Sostenibilità 2019. È quanto scritto in una nota della scuola. Tema della giornata sarà il Climate Change: “aziende, associazioni ed enti coinvolgeranno gli studenti dell’Istituto in un dibattito sull’argomento, con un focus particolare sulle criticità presenti sul territorio. Matera si è dimostrata, infatti, sensibile alle tematiche legate al concetto di città sostenibili. Compito dei relatori sarà quello di spiegare ai ragazzi l’importanza dei contenuti trattati, spingendoli a riflettere sui propri comportamenti e sugli effetti che questi hanno sul pianeta”. Il sindaco di Matera, Raffaello de Ruggeri, il presidente della Provincia di Matera, Piero Marrese ed il consigliere della Regione Basilicata, Piergiorgio Quarto saranno presenti alla manifestazione. Tra gli interventi della giornata Carolina Innella, ricercatrice ENEA, con un discorso sull’Economia Circolare Urbana. Per ISPRA sarà presente la ricercatrice Anna Chiesura, con un intervento ad hoc sull’importante ruolo che l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, svolge per la sostenibilità urbana; mentre Croce Rossa Italiana mostrerà ai ragazzi le attività svolte a difesa dell’ambiente. La parola passera, quindi, agli studenti che, prima di partecipare alle attività laboratoriali, presenteranno un progetto di semina su sodo: sistema di coltivazione che si basa sull'assenza di qualsiasi tipo di lavorazione meccanica del terreno, al fine di proporre una tecnica di agricoltura conservativa, per un’agricoltura amica del suolo.
 
Categorie: Notizie Basilicata

A Matera giovedì il Lions presenta il “Barattolo d’emergenza”

Basilicatanet - Mar, 21/05/2019 - 11:26
Il Lions Club Matera Host e Città dei Sassi, con una stretta collaborazione dell'ASM e dell'Ordine dei Medici della Provincia di Matera, hanno organizzato un incontro di presentazione del service "Barattolo d'Emergenza" - sistema semplice ed efficace di supporto, specialmente a protezione delle fasce più deboli della popolazione, anziani e disabili che vivono soli - che si terrà a Matera presso l'Auditorium dell'Ospedale Madonna delle Grazie giovedì 30 maggio alle ore 10,00. Lo rende noto il Lions Cub di Matera attraverso una nota. Interverranno il direttore generale dell'Asm di Matera, Joseph Polimeni, il presidente dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Matera, Severino Montemurro, il direttore del Distretto Asm Matera, Rocco Pasciucco, l'assessore alle politiche sociali del Comune di Matera, Marilena Antonicelli, il responsabile del Dipartimento interaziendale regionale di emergenza Sanitaria 118, Diodoro Colarusso - il presidente del comitato locale Croce Rossa Italiana, Domenico Tafuni ed il comandante dei Vigili del fuoco della provincia di Matera, Salvatore Tafaro. Presenterà il Service la Specialist distrettuale Lions, Lea D'Agostino, porteranno i loro saluti i presidenti del Lions Club Matera Host e Matera Città dei Sassi rispettivamente Angela Barbaro e Pino Sicolo, il Presidente della V Circoscrizione Lions Pasquale Bruno, concluderà il Governatore del Distretto Lions 108YA Paolo Gattola. Modera i lavori lo Specialist circoscrizionale del service, Domenico Infante. Il “Barattolo d’Emergenza” contiene una piccola scheda sanitaria cartacea, con le informazioni più importanti per i primi soccorritori e il personale medico che dovrà assistere il soggetto in caso di soccorso di urgenza, immediatamente reperibile perché posto nel frigorifero di casa (ambiente quasi sempre disponibile e protetto dal fuoco, ecc.). Sullo sportello del frigo e sulla porta di casa (se è possibile), vengono posizionati adesivi speciali (con logo Lions) che contrassegnano le famiglie aderenti al progetto. Con tale segnaletica, in maniera rapida, i soccorritori potranno così accedere nel luogo interessato e ai dati essenziali, specie in caso di persone ritrovate sole e non in grado di riferire su se stesse. Partita dal Lions Club Vado Ligure la proposta di realizzare a livello nazionale questo semplice ma efficace sistema di prevenzione per le situazioni d'emergenza, ha trovato applicazione quest'anno in tutta Italia con grande approvazione. In realtà il “Barattolo d'Emergenza“ prende spunto da un service già applicato in Inghilterra e in Germania, dove ha avuto un successo straordinario. Una nota di particolare importanza è che, tramite questo service, i due Club Lions di Matera hanno operato sul territorio in sinergia con altri enti ed associazioni (ASM, Ordine dei Medici, Medici di base, Amministrazione Comunale, Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, Associazioni di volontariato) creando una rete di servizio che potrebbe svolgere un lavoro fruttuoso anche in futuro in previsione di un'estensione a tutta la popolazione interessata nel territorio provinciale.

Categorie: Notizie Basilicata

MATERA:EPATITE C incontro a Matera sui nuovi trattamenti

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 11:23
EPATITE C, l'importante incontro a Matera sui nuovi trattamenti  Oggi 21 e domani 22 maggio presso l'Hotel Palazzo Viceconte.    

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

POTENZA: In Basilicata poche domande per il Rdc.

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 11:16
In Basilicata poche domande per il Rdc. Le Acli attivano un piano per raggiungere le persone più marginalizzate   

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

TURSI: Segni di potere, potere dei segni

Basilicatanews - Mar, 21/05/2019 - 11:14
LA DIOCESI DI TURSI-LAGONEGRO Consulta Diocesana delle Aggregazioni Laicali  "Segni di potere, potere dei segni"   

Leggi tutto...

Categorie: Notizie Basilicata

San Carlo Pz, Barresi: Sicurezza e salute lavoratori beni cardine

Basilicatanet - Lun, 20/05/2019 - 20:31
Riceviamo e pubblichiamo una nota del direttore generale dell’Azienda ospedaliera regionale (Aor) “San Carlo” di Potenza, Massimo Barresi, in riferimento alla adesione alla convenzione per l’affidamento servizi relativi alla “Gestione Integrata della Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro presso le Pubbliche Amministrazioni”.
“In riferimento alla Deliberazione del Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza n. 2019/00520, avente ad oggetto “Adesione alla convenzione per l’affidamento dei servizi relativi alla Gestione Integrata della Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro presso le Pubbliche Amministrazioni”, con la quale il servizio viene affidato a una ditta esterna, si evidenzia che:
• Il Direttore Generale ha il dovere della massima sicurezza fattibile.
• La sicurezza e la salute dei lavoratori costituiscono beni cardine di rango superiore rispetto ai quali ogni altro valore o interesse deve cedere il passo (artt. 32 e 35 della Costituzione) per cui l’attività del Servizio di Prevenzione e Protezione deve essere qualitativamente superiore (la migliore possibile) affinché il Direttore Generale possa prendere le misure di Prevenzione e Protezione idonee ed adeguate.
• L’affidamento a ditta esterna riguarda i compiti degli addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione.
• Quanto ai compiti del responsabile del Servizio di prevenzione e protezione (SPP) questi sono definiti dal Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro (Decreto legislativo 81/08 e successive modifiche e integrazioni) e non possono essere appaltati all’esterno per gli effetti dell’art.31 comma 1 e 6 in quanto il responsabile SPP deve essere interno alla stessa Azienda.
• La spesa stimata nel triennio pari a 870.024,31 euro deriva da adempimenti obbligatori per legge, è stata determinata da una gara nazionale espletata dalla Consip ed è oggetto di controllo da parte degli Ispettori del lavoro e della Corte dei Conti.
• L’organizzazione del Servizio di Prevenzione e Protezione spetta al Direttore Generale, per cui, nel caso in esame di esternalizzazione del servizio, non è necessario alcun passaggio sindacale”.
 
Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page