Notizie Basilicata

Il 23 presentazione Scuola di specializzazione in psicoterapia

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 18:18
Sarà affidata al professore ordinario di Psicologia Generale, Psicobiologia e Psicometria dell’Università di Chieti-Pescara, Aristide Saggino, la lectio magistralis per la presentazione della Scuola in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale di Basilicata (SSPBasilicata) e, subito dopo, l’inaugurazione del Centro per i Disturbi del Neurosviluppo (CDN) ad esso correlato. Entrambi gli eventi sono previsti per lunedì 23 aprile a partire dalle ore 15 in via Alberobello 7 a Potenza.
Rivolto a tutti, in particolar modo a psicologi e medici, ai quali verrà rilasciato un attestato di partecipazione al corso, il seminario inizierà con la lezione magistrale dal titolo “La psicoterapia Cognitivo comportamentale: basi teorico-metodologiche” a cura del docente Saggino.
La scuola di specializzazione in psicoterapia della Basilicata
L’Ente New Form soc coop arl istituisce, organizza e gestisce la Scuola quadriennale di specializzazione post-lauream per la formazione di psicoterapeuti ad orientamento cognitivo-comportamentale. La Scuola, ad indirizzo Cognitivo-Comportamentale, è riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel 2017 ed è riservata a Psicologi e Medici, iscritti ai rispettivi albi professionali. La SSPB rilascia diplomi abilitanti l’esercizio dell’attività psicoterapeutica ai sensi dell’art. 3 della legge n°56 del 18.02.1989 ed è equipollente a quello delle scuole di specializzazione universitarie ai fini dell’inquadramento nei posti organici di psicologo per la disciplina di Psicologia e di Medico o Psicologo per la disciplina di Psicoterapia, con accesso tramite concorso pubblico, secondo il Ddl 4732 approvato il 3 novembre 2000. Sarà dunque inaugurato insieme  alla Scuola di Psicoterapia Cognitiva, il giorno 23 aprile anche il  Centro per i Disturbi del Neurosviluppo
I Disturbi del Neurosviluppo (DSM-5, 2015) sono un gruppo di condizioni con esordio nelle prime fasi dello sviluppo, spesso prima che il bambino inizi la scuola elementare, e sono caratterizzati da un deficit che causa una compromissione del funzionamento personale, sociale e scolastico. La gamma di tali disturbi varia da limitazioni specifiche dell’apprendimento o controllo delle funzioni esecutive, a disturbi globali delle abilità sociali o dell’intelligenza riscontrabili nei seguenti quadri diagnostici: Disabilità intellettive; Disturbi della comunicazione; Disturbo dello Spettro dell’Autismo; Disturbo da deficit d’Attenzione\Iperattività; Disturbo specifico dell’apprendimento; Disturbi del movimento.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Sabatoa Matera il Premio “Sentieri dello Spirito anno” 2018

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 18:16
Un pomeriggio intenso di poesie potremo vivere sabato 21 aprile 2018 alle ore 16:30, nel Salone degli Stemmi del palazzo arcivescovile in Piazza Duomo a Matera. Infatti, nella prima parte del convegno sarà presentata un'antologia di poesie dell'arcivescovo di Matera-Irsina mons. Antonio Giuseppe Caiazzo. Appena dopo ci sarà l'attribuzione del Premio  Carlo  Abbatino con riconoscimento speciale “Sentieri  dello  Spirito anno” 2018.
Nella seconda parte si terrà la presentazione del libro "Sassi d'amore" del poeta Carlo Abbatino con la declamazione a più voci di alcune poesie contenute nel volume. Presenterà il libro il dott. Luigi Ruggeri, presidente dell'Associazione Teatro Cultura “Beniamino Joppolo” di Patti. Poi ci sarà la lettura di alcune poesie con le voci recitanti di Anna Maria Cammisa, direttore Caritas Diocesana, Antonella Ciervo, giornalista, e Franca Loguercio, docente e scrittrice. L’incontro si concluderà con l’intervento della prof.ssa Maica De Francesco e dell'autore Carlo Abbatino.
Dalla prefazione del volume leggiamo: “Abbatino esprime con una poesia capace di acquistare un respiro cosmico, proprio perché gli aspetti della natura circostante in cui vive sono da lui prediletti. Il paesaggio che fa da sfondo è quello della Sua Matera che descrive con una implicita affabulazione, collocandola in un clima di magia”.  “Sassi d’amore” è un percorso che Carlo propone per presentare ai lettori spazi e luoghi, soffermandosi sulle figure, sui temi che privilegiano l’area nativa con le sue caratteristiche naturali e umane impostegli dallo stimolo creativo".
"La sua scrittura poetica, vigorosamente seria e profonda compie un miracolo che fa  rivivere talune volte “il sangue degli avi". Carlo ci consegna le Sue “perle d’anima espressive di una poesia moderna ricca  di alto significato etico".

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Confcooperative, domani “Federations Day”

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 18:08
“Federations Day” – Confcooperative Basilicata si svolgerà domani 20 aprile 2018. Giornata dedicata al rinnovo degli organi e alla nomina dei delegati delle federazioni e i loro adempimenti statutari. La giornata comincerà con il saluto del Presidente di Confcooperative Basilicata Giuseppe Bruno; l’Assistente Ecclesiale Regionale Don Giordano Stigliani; il Presidente Nazionale di Federlavoro e Servizi Massimo Stronati; del Vice Presidente Nazionale Federcultura Turismo e Sport Massimo Bracciodieta e Giampaolo Gaudino della Presidenza Nazionale Federsolidarietà. Si proseguirà con le Assemblee separate per le Federazioni, che successivamente alle relazioni dei presidenti uscenti, si procederà all’Elezione degli Organi Regionali di Federazione e alla Nomina dei delegati dell’Assemblea Nazionale.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

lavello, sindaco su scomparsa Rocco Brancati

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:52
“La Città di Lavello esprime con tristezza  il più profondo cordoglio per la scomparsa di Rocco Brancati, giornalista, scrittore  di grande spessore, amico della nostra Comunità, insignito nella  edizione del 2015 del premio giornalistico “Alberto Jacoviello”.
Un raffinato intellettuale moderno e uomo di cultura profonda capace di raccontare la realtà  ascoltando e  osservando in modo  scrupoloso, indagando con semplicità, sensibilità  e profondità i fatti .
Una grave perdita per il nostro territorio. Giungano alla famiglia le più sentite condoglianze.

bas 02
Categorie: Notizie Basilicata

Braia: formazione faunistico-venatoria, al via 3 giorni di corsi

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:49
“Proseguono le attività di formazione che rappresentano uno dei tasselli fondamentali nella pianificazione della attività di competenza regionale in materia faunistico-venatoria, dalle abilitazioni per cane lumiere in convenzione con ENCI alla attestazione regionale per selecontrollori”.
Lo comunica l’assessore alle Politiche agricole e forestali, Luca Braia.
Le prove per l’abilitazione di ulteriori cani limieri utilizzabili nella tecnica della girata, organizzate da Enci, si terranno da domani 20 aprile e fino al 22, per 3 giorni, presso l’Azienda agrituristica venatoria Tempa Bianca.
Saranno anche avviati i corsi di formazione per il conseguimento dell’attestato regionale nel controllo della fauna problematica, quale cinghiale, volpi e corvidi.
Al momento i corsisti iscritti sono 288, di cui 187 parteciperanno al corso di abilitazione per il controllo della specie cinghiale nei giorni 20 e 22 aprile, dalle ore 8 alle 19.
Gli altri 101 iscritti frequenteranno il corso per l’abilitazione per il controllo della specie volpe e corvidi nella giornata del 20 aprile, nella stessa fascia oraria.
Tali corsi, per i quali il conseguimento dell’abilitazione è previsto a seguito di esame finale con prova scritta, colloquio orale e prova pratica di maneggio dell’arma, si svolgeranno, invece, presso la Sala Convegni “Auditorium Sant’Anna” con sede in Matera, alla via Lanera 14, nel rispetto del programma di cui alla dgr 1191/2017.

bas 02

Categorie: Notizie Basilicata

Incontro centrosinistra Basilicata su prospettiva politica

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:18
"Proseguono gli incontri delle forze politiche del centrosinistra della Basilicata per rafforzare il senso di “squadra” in vista dei prossimi delicati e importanti appuntamenti elettorali ma anche per analizzare e guardare ad un nuovo modo e politica tornando a parlare di questioni irrisolte e di problemi veri che la gente sente sulla sua pelle. L’incontro di ieri sera, promosso da Gaetano Fierro, - si legge in una nota degli organizzatori -   si è svolto nel circolo Angilla Vecchia a Potenza. Davanti un nutrito pubblico di cittadini, i segretari regionali di alcuni dei soggetti politici che compongono il centrosinistra lucano hanno approfondito in maniera franca e senza schematismi i temi e le questioni più importanti per la Basilicata e per i cittadini lucani in un’ottica di consapevolezza delle difficoltà delle sfide da affrontare.
Sono intervenuti Franco Mollica, Aurelio Pace, Andreina Serena Romano, Paolo Galante, Luigi Scaglione, Tanino Fierro e Mario Polese. Alla fine dell’incontro è stato assunto l’impegno unanime di proseguire nello svolgimento delle riunioni di coalizione per sviluppare ancor più un sentimento comune e per pianificare una strategia di squadra che superi gli individualismi, i veti e i distinguo. Solo un centrosinistra forte, deciso, ampio e chiaro può affrontare e vincere le prossime sfide. Il rischio, però è di apparire troppo piegati sui ragionamenti politici e di schieramento e troppo poco sui problemi veri. Debolezza questa da scongiurare con i fatti. Maggiore attenzione come centrosinistra andrà data alla questione Mezzogiorno ed in termini politici a raccogliere consensi che siano il segno di una condivisione di idee e non solo di opinione.
Si parta dalla consapevolezza che In Basilicata e in Italia, spetta al centrosinistra il ruolo di salvaguardia e presidio, non del reddito di cittadinanza, ma del lavoro per assicurare equità intergenerazionale. Come pure guardare a politiche sanitarie sul territorio partendo dalla difesa dell'ambiente in maniera compatibile con i suoi processi di utilizzo delle risorse. Risorse come la montagna, il mare, il turismo, la cultura sono elementi veri su cui costruire una nuova piattaforma per le prossime scadenze elettorali.
Sulle vicende istituzionali regionali si è convinti che vada sostenuto lo sforzo per: 1) discussione sull’abolizione del listino come priorità assoluta; 2) prendere atto e del disegno confuso di governo cittadino a Potenza che ha perso la sua identità come centro di riferimento istituzionale; 3) andare dunque oltre le vicende dei singoli partiti e costruire un nuovo momento solidale sui grandi temi e su progetti che immaginino di non perdere altri treni per il suo sviluppo e la coesione territoriale nel futuro. Tutto questo con una consapevolezza che deve essere chiara a tutti: non devono essere posti veti da parte di nessuno. Non vanno chiuse le porte ma aperte. Sarebbe un errore, probabilmente definitivo, attardarsi sulle candidature prima che sulle politiche. Bisogna stare sul merito delle cose e dei problemi perché i cittadini questo ci chiedono".

Bas 05

Categorie: Notizie Basilicata

Elezione Rsu Regione Basilicata: domani lo scrutinio

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:12
"Si comunica che lo scrutinio delle elezioni per il rinnovo della Rsu dei dipendenti della Regione Basilicata si svolgerà il 20/04/2018 a partire dalle ore 9.00.
Per il seggio di Potenza lo scrutinio si svolgerà nella Sala 5 del Palazzo del Consiglio regionale - Via Vincenzo Verrastro.
Per il seggio di Matera lo scrutinio si svolgerà nella stanza dell’ex Dirigente generale del Dipartimento Politiche Agricole e Forestali 3° piano -Via Annibale di Francia.
Si informa che i dipendenti che intendono assistere allo scrutinio per giustificare l’assenza devono chiedere o il permesso personale con recupero o ferie".

Bas 05
 
Categorie: Notizie Basilicata

Scomparsa Brancati: cordoglio Amministrazione comunale di Bella

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:09
"L'Amministrazione Comunale di Bella esprime il suo dolore ed il suo cordoglio per la perdita di Rocco Brancati. Ricordiamo Rocco quale grande professionista, quale eccellente collaboratore, sempre presente e partecipe, nella realizzazione delle tante iniziative culturali tenutesi nel nostro comune.
La sua professionalità e la sua grande umiltà - si legge nella nota dell'Amministrazione comunale di Bella -  resteranno valori fondamentali per la nostra comunità che tanto stimava e amava l'amico Rocco. Esprimiamo tutta la nostra vicinanza alla sua compagna Luciana e ai suoi fratelli".

Bas 05
 
Categorie: Notizie Basilicata

Simonetti (Cseres) su intitolazione strada a magistrato Lepore

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:07
"Finalmente una strada intitolata ad un Magistrato serio e coraggioso. La decisione di intitolare una strada con il suo nome e'una buona decisione del Comune di Potenza. Carlo Lepore, a differenza di tanti, comprese subito l'assalto alle risorse statali per la ricostuzione nella citta'capoluogo:dai 17miliardi per i puntellamenti in via Pretoria, poi ridotti a 6,agli oltre 35 per le infrastrutture per l'area di Bucaletto e altri 40 per 750 prefabbricati. Spese ricacolata in meno.
Le sue inchieste, molto curate, dettero la spinta alla riduzione ed al recupero del maltolto e permisero al movimento sindacale, con l'aiuto del Commissario Zamberletti, di realizzare 700 appartamenti nella area nord del capoluogo invece di attrettanti altri prefabbricati."
Lo dichiara Pietro Simonetti (Cseres).

Bas 05
 
Categorie: Notizie Basilicata

Scomparsa Brancati: cordoglio presidente Camera Commercio Matera

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 17:00
Il presidente della Camera di commercio di Matera, Angelo Tortorelli, esprime il più profondo cordoglio per la prematura e improvvisa scomparsa del giornalista Rocco Brancati.
Raggiunto dalla triste notizia, il presidente Tortorelli rivolge sentimenti di vicinanza alla famiglia.
“Con Rocco Brancati la Basilicata perde un giornalista attento e autorevole, uno studioso, un intellettuale che tanta parte ha avuto nella riscoperta e valorizzazione della storia lucana – afferma il presidente della Camera di Commercio di Matera – il suo impegno e i suoi valori da oggi rivivranno nei tanti giovani alla cui formazione ha contribuito negli anni in cui ha collaborato con l’Ateneo lucano”.

Bas 05
Categorie: Notizie Basilicata

Scomparsa Brancati, il cordoglio della Fondazione Matera 2019

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 12:21
Il Presidente della Fondazione Matera Basilicata 2019, Salvatore Adduce, esprime il proprio cordoglio e quello di tutto lo staff per la scomparsa del giornalista Rocco Brancati. “Ci lascia una delle voci del giornalismo lucano più attente e raffinate nei confronti dei temi della cultura. Dalle colonne de Il Mattino ai servizi televisivi e radiofonici per la TGR Basilicata, Rocco Brancati ha dato voce alle varie emergenze culturali del territorio lucano, proiettandole sempre in una dimensione di livello nazionale. Da ora in poi percorreremo la strada verso l’anno in cui Matera sarà Capitale Europea della Cultura sulle sue tracce e nel suo ricordo”.
Categorie: Notizie Basilicata

Ente Parco Murgia su interventi manutenzione sentieristica

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 11:56

"I vertici dell’Ente Parco esprimono notevole stupore e disappunto per aver appreso da fonti esterne la notizia apparsa sulla stampa circa la realizzazione di lavori definiti “non autorizzati” nell’area del Parco, notizia, peraltro, diffusa in assenza di alcuna comunicazione all’Ente di tali procedimenti. Ancora maggiore è il disappunto nell’apprendere, sempre dalla stampa, che i militari della stazione carabinieri forestali avrebbero denunciato i responsabili dell’Ente per aver effettuato questi lavori “abusivamente”".
Lo si legge in una nota dell'Ente Parco della Murgia Materana.
"Si ribadisce - continua la nota - che i lavori in questione non sono affatto abusivi ma regolarmente autorizzati dal Comune di Matera con permesso a costruire per lavori da effettuare sul piazzale del Belvedere e interventi sulla sentieristica di Murgia Timone, rilasciato in data 27/12/2016; gli stessi sono corredati di parere favorevole della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio in data 12/12/2016 e di Valutazione di Incidenza Ambientale rilasciata in data 18/04/2017 dal Dipartimento Ambiente per la riqualificazione dei sentieri e dei percorsi pedonali nel territorio del Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri. Documenti ampiamente già messi a disposizione degli organi di controllo.
Tale progetto, tra l’altro, è stato approvato e finanziato con fondi FESR dalla Regione Basilicata e riguardanti in particolare non la realizzazione di nuovi sentieri ma esclusivamente interventi di manutenzione sulla sentieristica storica esistente ed apposizione di cartellonistica nel totale rispetto del Piano del Parco.
Siamo, altresì, sorpresi nell’apprendere questioni relative al Vincolo Idrogeologico dal momento che l’area oggetto di intervento non è inclusa e non è riportata cartograficamente tra le aree sottoposte a tale vincolo e quindi non a vincolo ex R.D. 3267 del 1923, ricordando che la cartografia è l’unico documento ufficiale che indica l’apposizione e la efficacia di tale vincolo".
"Tanto si doveva per riportare la discussione nell’alveo della giusta e corretta informazione e per interrompere con fermezza un’attività lesiva dell’immagine di un Ente che espleta, con mille difficoltà, e nel migliore dei modi, la mission che gli compete da statuto. Il nostro Ente - conclude la nota costituisce un modello a livello nazionale per le buone pratiche in campo naturalistico tanto da essere stato inserito nella Piattaforma delle Conoscenze del Ministero dell’Ambiente. Pertanto L’ente Parco attiverà con immediatezza ogni iniziativa e procedura per tutelare la propria immagine, i propri operatori ed i propri diritti".


Categorie: Notizie Basilicata

Al, riscontri rassicuranti su qualità acqua Policoro e Nova Siri

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 11:37
Le analisi eseguite da Acquedotto Lucano sulla rete idrica alimentata dal potabilizzatore di Montalbano Jonico (a servizio anche del territorio di Policoro e di quello di Nova Siri Marina) stanno confermando la buona qualità dell’acqua erogata, e nessun superamento  dei limiti di trialometani.
Lo si legge in un comunicato di Acquedotto lucano.
Le ordinanze dai sindaci dei due comuni interessati sono state emesse a scopo cautelativo e relativamente ai soli usi alimentari, a seguito degli esiti di un campionamento effettuato dall’Arpab nei giorni scorsi, sulla base del quale risulterebbe il superamento della soglia di trialometani (30 microgrammi per litro).
Si tratterebbe, in sostanza, della conseguenza del normale trattamento di clorazione dell’acqua. I trialometani (THMs), infatti, si formano nell’acqua destinata al consumo umano soprattutto come risultato della reazione del cloro con la materia organica presente naturalmente nelle acque grezze. La quantità di THMs che si forma è in relazione alla concentrazione del cloro, della temperatura, del pH.
Tale fenomeno non ha alcuna correlazione con altre problematiche ambientali.
Anche analisi successive svolte da Acquedotto Lucano hanno confermato la buona qualità dell’acqua, così come quelle ulteriori svolte da un laboratorio accreditato.
Nella giornata odierna, inoltre, AL e Arpab stanno effettuando campionamenti congiunti.
In attesa di nuovi riscontri, Acquedotto Lucano ha disposto il servizio sostitutivo a mezzo autobotti in entrambi i comuni: a Nova Siri, in via della Libertà, Anfiteatro Totò e via Magna Grecia; a Policoro, in  piazza Montesano, piazza del Municipio, via Vittorio Veneto, via Siris, oltre ad una mobile a servizio delle zone rurali.
Categorie: Notizie Basilicata

Confcommercio - Anci: laboratorio per rigenerare città e commercio

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 11:33
Contro “la desertificazione dei centri storici” dei nostri piccoli e medi comuni come del capoluogo di regione bisogna ripartire dal concetto chiave che le città sono i motori della crescita economica. “Rigenerare città e commercio  vuol dire dare linfa vitale al Paese. Se nelle città funziona il commercio, abbiamo città vive, che funzionano e che generano vita sociale” . A sostenerlo è il presidente provinciale di Potenza di Confcommercio Imprese Italia Fausto De Mare in riferimento all’attività del Laboratorio Nazionale sulla Rigenerazione Urbana di Anci/Confcommercio. Da maggio 2016 il Laboratorio rappresenta il luogo di confronto e di diffusione di buone pratiche fra Comuni e Confcommercio territoriali che, aderendo alla sperimentazione, hanno inteso sottoscrivere accordi locali per dar vita ad iniziative condivise allo scopo di rigenerare le città, incidendo sugli strumenti urbanistici e sulle norme; introdurre misure di fiscalità di vantaggio; costituire partenariati per la redazione di progetti a valere sulle risorse nazionali o europee; formare professionalità in grado di gestire i processi partecipati di rigenerazione urbana. Nato dalla firma del Protocollo d'intesa nazionale tra Confcommercio e l'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), il Laboratorio ha visto negli anni l'adesione alla sperimentazione di numerose città, di diversa grandezza demografica e localizzazione geografica. Dall’inizio dell’anno si dà avvio ad una fase concreta della sperimentazione in cui sono protagoniste le città che hanno costituito i Laboratori locali, definito un programma di azioni di rigenerazione urbana e individuato possibili fonti di finanziamento.
"Bisogna, rilevare come città grandi e piccole – sottolinea De Mare - stiano perdendo a poco a poco il loro ruolo attrattivo, sia sotto il profilo residenziale che dell'offerta merceologica e dei servizi, con conseguente indebolimento dell'offerta turistica e dell'indotto. Inoltre, si può constatare come la disciplina urbanistica risulti, ad oggi, sempre più scollegata dal mutamento continuo che coinvolge gli organismi urbani, non riuscendo a fornire risposte ai repentini processi sociali, economici e ambientali che lì si manifestano. La rigenerazione urbana del sistema città, dunque – aggiunge - come esperimento per dare nuova vita al tessuto economico, sociale e culturale che anima il nostro Paese e per ridare linfa vitale al progressivo indebolimento del rapporto tra urbanistica e comunità locali, per contrastare i fenomeni di desertificazione e le conseguenti ricadute negative, potenziando la vivibilità dei luoghi, riducendo gli spostamenti con i mezzi privati, migliorando la qualità degli spazi pubblici, valorizzando le attività economiche esistenti, agevolando lo sviluppo locale sostenibile e aumentando l’occupazione".
Categorie: Notizie Basilicata

Giornate Benessere: un incontro a Potenza su dieta mediterranea

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 10:56
Continuano gli incontri con l'associazione CibusCibas, nell’ambito del progetto di divulgazione di sani e corretti stili di vita “Giornate del Benessere”. L'appuntamento è per Lunedì 23 Aprile, alle ore 19:00,  nella Sede Avis di Potenza ( in Via volontari del Sangue, 1)  con l'incontro dal titolo "La dieta mediterranea come modello nutrizionale per eccellenza: la preziosa eredità di <<Mister Colesterolo>>" a cura della dott.ssa Emanuela Pellizzieri, biologa esperta integrazione fitonutrizionale.
Ad introdurre l’incontro sarà la dott.ssa Maria Carmela Padula, biologa nutrizionista, dottore di ricerca in Biologia e Biotecnologia.
Categorie: Notizie Basilicata

Biblioteca prov. Mt: domani presentazione libro Etica del Rimorso

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 10:44
Venerdì 20 aprile alle 18,30 nella sala “Laura Battista” della Biblioteca provinciale di Matera, Altrimedia Edizioni presenta il libro Etica del rimorso. La rimozione del senso di colpa nella civiltà dei consumi di Maurizio Canosa.
Etica del rimorso è un saggio filosofico che analizza a trecentosessanta gradi questo sentimento “scomodo” eppure sempre presente nella realtà quotidiana. Quante volte abbiamo cercato di nasconderlo, sopprimerlo, far finta di niente: tutto inutile, prima o poi è sempre con la nostra coscienza che dovremo fare i conti.
La particolarità del testo è nella capacità di andare oltre la visione prettamente filosofica attingendo a discipline che solo in apparenza sembrerebbero in antitesi con il pensiero dei Padri del sapere. Ci sono, infatti, le tesi di Schopenhauer, Kierkegaard e Sartre e i versi di Caparezza e De Andrè; le teorie di Freud e Melanie Klein insieme alle trame di Fight Club o Fuocoammare. Come confida Maurizio Canosa, “molto prima di Kant, il mio maestro di morale è stato Zagor, eroe dei fumetti altruista e coraggioso (cosi come, lo confesso, il paperino di Karl Barks è stato colui che mi ha insegnato il valore dell’ozio improduttivo, prima e meglio dei vari Aristotele, Seneca, Lafargue)”.
Non mancano riferimenti presi dalla stretta attualità, con l’aiuto di ricerche, indagini, reportage giornalistici ed esperienze di vita.
Ciò che emerge è una filosofia pop, nel quale trovano spazio i contrasti stridenti dei giorni nostri, tra chi si preoccupa della scelta dell’ultimo modello di smartphone, della dieta da adottare dopo gli stravizi da feste comandate, o per il tipo di leasing per l’acquisto del SUV di ultima generazione e i miliardi di persone che in vari continenti vivono con meno di 2,5 dollari al giorno.
Il rimorso, insomma, è preso in esame in modo capillare e coinvolgente allo stesso tempo, suscitando nel lettore reazioni contrastanti: affascina e spaventa, è un qualcosa di sgradevole con cui però siamo costretti a misurarci spesso.
Accanto alla bibliografia di rito c’è un’ampia filmografia che attinge da alcuni titoli che hanno fatto la storia del cinema: Tempi moderni, Finché c’è guerra c’è speranza, Matrix e Blood Diamond solo per citarne alcuni.
Etica del rimorso è il volume apripista della nuova collana di Altrimedia, PhiloLab che, di volta in volta, avrà per protagonista una parola chiave della contemporaneità, un termine scandagliato in tutte le possibili sfaccettature senza limitarsi all’accezione filosofica.




Categorie: Notizie Basilicata

Scomparsa Brancati, il cordoglio della comunità di Aliano

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 10:39
L'Amministrazione Comunale di Aliano, il Circolo culturale “Pane e Vino” e il Parco Letterario “Carlo Levi” esprimono, con una nota, il proprio sincero e profondo cordoglio per la scomparsa di Rocco Brancati, avvenuta ieri mattina a Potenza. Oggi 19 aprile alle ore 10,30 saranno celebrati i funerali nella chiesa di Don Bosco a Potenza.
“Giornalista di punta del Tg3 Basilicata, per molti anni ha realizzato servizi di grande spessore, raccontando con rara professionalità eventi e persone, che hanno segnato la storia della nostra regione.
Particolarmente forte – prosegue la nota - è stato il suo legame con Aliano, come attesta l'onorificenza di cittadino onorario, che gli è stata assegnata per i suoi notevoli meriti socio-culturali. Rocco Brancati, infatti, non ha mai fatto mancare il suo prezioso supporto nella organizzazione e nella gestione delle molteplici iniziative culturali, che ha contribuito a valorizzare, facendole conoscere ed apprezzare anche al di fuori dei confini regionali.
Autorevole componente della Giuria del Premio Letterario “Carlo Levi”, che ha aiutato a crescere e a consolidarsi nel tempo, non si è risparmiato nel suggerire e realizzare molti progetti di grande valenza socio-culturale, che hanno favorito la crescita civile della comunità alianese. A tale proposito è il caso di ricordare, non senza una forte emozione, l'ultima sua presenza ad Aliano, in occasione della visita, avvenuta nello scorso febbraio, del Direttore degli Uffizi Eike Schmidt. Oggi non solo Aliano, ma l’intera Regione perdono, un grande scrittore giornalista ma soprattutto un grande uomo che ha speso la sua esistenza per far conoscere al mondo le Nostre Comunità. Il suo lavoro non sarà vano, poiché insieme alla famiglia e alla moglie Luciana continueremo l’opera con lui iniziata.  Ciao Rocco ci mancherai”.
Categorie: Notizie Basilicata

Zfu:Rete imprese Matera pronta ad assistenza per domande accesso

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 10:34
Le Associazioni aderenti a Rete Imprese Italia della Provincia di Matera - Cna, Confartigianato Confesercenti, Confcommercio - comunicano che presso le sedi di riferimento a partire da lunedì 23 aprile 2018 sarà possibile richiedere ed ottenere tutte le informazioni in merito ai termini ed alle condizioni per accedere ai benefici previsti dal provvedimento che ha finanziato la ZFU - Zona Franca Urbana -  della Città di Matera come pure fissare idoneo appuntamento per l'inoltro della domanda di agevolazione. Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica dalle ore 12:00 del 4 maggio 2018 e fino alle ore 12:00 del 23 maggio 2018  e a nulla rileva l'ordine di arrivo delle medesime.
Categorie: Notizie Basilicata

Consorzio turistico di Materta: sostegno all'associazione balneari

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 10:31
Per i prossimi ponti (25 aprile e primo maggio) i turisti troveranno ancora chiusi gli stabilimenti balneari della costa di Maratea perché i titolari devono combattere la solita “guerra” contro la burocrazia per avere in tempo le autorizzazioni a riaprire, una situazione aggravata dall’ ormai nota a tutti Direttiva Bolkestein (Direttiva Servizi emessa dalla Comunità Europea nel lontano 2006). E’ quanto sottolinea il Consorzio Turistico Maratea per ribadire il sostegno alle iniziative dell'Associazione Balneari Maratea – che associa la quasi totalità delle attività balneari della Costa Tirrenica lucana – impegnata con il presidente Roberto Schettino in iniziative con l’obiettivo di segnalare lo stato di estrema incertezza in cui si trovano ad operare le aziende balneari.
“Una situazione – rileva il presidente del Consorzio Biagio Salerno – che necessita di interventi e dell’impegno della massima istituzione regionale e della politica per fare in modo che gli stabilimenti balneari della costa di Maratea siano messi in condizione, quanto prima, in previsione della prossima estate di offrire servizi al passo con le nuove esigenze turistiche. Si pensi solo agli investimenti realizzati da titolari di concessioni che hanno anche 30 anni di vita e che secondo la direttiva Bolkestein dovrebbero finire all’asta mandando in fumo sacrifici economici, personali e di famiglie”.
Nel ricordare che il 18 gennaio scorso i dirigenti delle associazioni degli imprenditori balneari della Basilicata hanno incontrato i rappresentanti della Regione in audizione alla Terza Commissione Consiliare chiedendo una normativa regionale che garantisca certezze ai titolari degli stabilimenti, il presidente del Consorzio sottolinea i ritardi accumulati nel dare risposte.
Lo stabilimento balneare, a pieno titolo – aggiunge Salerno – è nella cultura e nella tradizione italiana di offerta di vacanza salutista-ambientale grazie ad una serie di molteplici proposte diversificate studiate per soddisfare tutti i bisogni della collettività, sino ai disabili. In Italia l’economia balneare – secondo i dati del  S.I.B. Sindacato Italiano Balneari aderente a F.I.P.E./Confcommercio che associa circa 10.000 imprese balneari – conta 87mila imprese, 418mila occupati, consumi per 24 mld di euro ed un valore aggiunto di 14 mld di euro. 28.000 sono le concessioni demaniali, circa due terzi quelle destinate ad uso turistico-ricreativo, 100.000 gli occupati diretti di questo settore. E il mare si conferma la prima destinazione turistica italiana con il 30% delle presenze complessive ed un trend in costante crescita per il turismo straniero (+13% dal 2008). Perciò l’offerta di servizi –  come dicono i titolari – muta di anno in anno, piccole ma mirate modifiche che puntano a soddisfare le esigenze di tutti gli ospiti.
A partire dal 2020 infatti – evidenzia Salerno - se non sarà approvata la riforma da parte del nuovo Parlamento Italiano, tutte le concessioni demaniali saranno soggette ad evidenza pubblica (andrebbero all'asta), favorendo inevitabilmente le multinazionali del turismo, a danno delle tantissime piccole e medie imprese italiane, per la maggior parte a conduzione familiare. Anche in Basilicata le oltre 200 imprese operanti nel comparto balneare, sarebbero di fatti estromesse dalla conduzione delle proprie attività.

Categorie: Notizie Basilicata

Venosa: terza edizione Festival del Libro Borgo d'Autore

Basilicatanet - Gio, 19/04/2018 - 10:24
Si svolgerà dall’8 al 10 giugno 2018 la terza edizione del festival del libro Borgo d’Autore, rassegna letteraria e culturale che coinvolge le piazze e le vie del centro storico della città di Venosa, patria del poeta latino Orazio, in Basilicata. Ancora una volta saranno tantissimi gli appuntamenti in calendario, tra presentazioni di libri, incontri con gli autori e con gli editori, dibattiti, laboratori, spettacoli, performance artistiche, visite guidate e iniziative dedicate ai ragazzi e alle famiglie. Maggiori dettagli sul programma saranno disponibili nelle prossime settimane sul sito www.borgodautore.com.
La manifestazione, nata per volontà dell’associazione culturale «Il Circo dell’Arte», si prefigge di portare il mondo del libro fuori dai contesti tradizionali, per recuperare l’idea della piazza come “agorà”, luogo di incontro, di parole e di festa. Allo stesso tempo punta a rilanciare la città di Venosa come centro propulsivo di cultura, proponendosi come un’occasione di richiamo turistico per un pubblico interessato alla lettura e alla conoscenza di ampia provenienza geografica. Il borgo antico di Venosa racchiude al suo interno svariati elementi di interesse storico, artistico e architettonico e ben si presta, dunque, come scenario per iniziative di promozione della lettura ed eventi legati al libro. La sua dimensione raccolta permette di avvicinare autori e lettori, annullando le abituali distanze e recuperando il piacere del dialogo, dello scambio e della conversazione. Tra gli ospiti intervenuti nelle prime due edizioni del festival, nomi di primo piano come Cinzia Tani, Michele Mirabella, Pino Aprile, Marco Marzocca, Emilio Targia, Raffaele Nigro, Emanuele Tonon, Chiara Marchelli, Ilaria Macchia, Gianni Mattencini, Leonardo Palmisano, Giusy La Piana, Nicola Viceconti.
Borgo d’Autore ospita narratori affermati ed esordienti, saggisti, poeti, ma anche artisti e musicisti, non negandosi all’esplorazione di territori e linguaggi espressivi diversi dalla letteratura. Gli autori dialogano con giornalisti e personalità del mondo della cultura, ma interagiscono anche con il pubblico, rispondendo alle domande degli spettatori. Le tipologie di libri e le tematiche trattate sono le più varie, per cercare di interessare tutte le fasce di lettori, non mancando di dare spazio a realtà editoriali minori e indipendenti. La manifestazione è arricchita dalla partecipazione di scuole, associazioni, enti culturali, biblioteche, circoli letterari, librai, critici, docenti di letteratura e attori coinvolti in reading teatralizzati e letture animate. Partendo dai libri, il festival tratta di cultura a 360 gradi, dando anche visibilità e voce a quelle organizzazioni culturali e creative che si impegnano con successo nella promozione turistica del proprio territorio.
L’edizione 2018 di Borgo d’Autore vedrà la conferma della fiera dell’editoria, dopo il riuscito esperimento dello scorso anno. La partecipazione di case editrici provenienti da tutta Italia, che propongono al pubblico i libri del proprio catalogo, consente di creare un momento di incontro e di condivisione tra realtà editoriali diverse, ma accomunate dall’intenzione di fare cultura e di far conoscere autori e testi di qualità. Grande novità di quest’anno sarà la presenza di case editrici specializzate nella pubblicazione di riviste e periodici, spesso dedicati ad argomenti specifici e di settore e in quanto tali indirizzati ad un pubblico di esperti o appassionati, con lo scopo di dare vita per la prima volta in Italia ad un festival del libro e del magazine.
Categorie: Notizie Basilicata

Pagine

Please configure this section in the admin page